Ultimo aggiornamento alle 12:53
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

20.20

Magorno: «Il tavolo allargato del centrosinistra ha fallito»

Ospiti della puntata il senatore di Italia Viva e Daniele Armellino del Collettivo “Peppe Valarioti”

Pubblicato il: 03/02/2021 – 16:54
Magorno: «Il tavolo allargato del centrosinistra ha fallito»

LAMEZIA TERME Nuovo appuntamento con “20.20”, l’approfondimento settimanale del Corriere della Calabria in onda questa sera alle 21 su L’altro Corriere tv, canale 211 del digitale terrestre. Ospiti di Danilo Monteleone e Ugo Floro, il senatore Ernesto Magorno di Italia Viva e Daniele Armellino ,membro del collettivo civico “Peppe Valarioti”.

I TEMI POLITICI Ampio lo spazio dedicato alle vicende politiche nazionali e regionali in compagnia dell’esponente del partito di Matteo Renzi, il quale ha rimarcato l’importanza dell’incarico conferito quest’oggi dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Mario Draghi per la formazione di un nuovo governo.

«Attenzione per il Mezzogiorno»

«L’incarico a Draghi – ha spiegato Magorno – assume grande importanza nel contesto della grave crisi che investe il paese. Fondamentale sarà, per quanto mi riguarda, l’attenzione concreta che si vorrà riservare al Mezzogiorno d’Italia». Venendo alle questioni specificamente calabresi, l’ex segretario regionale del Pd, è stato duro nei confronti del partito democratico: «Il tavolo allargato del centrosinistra mi pare che si sia rivelato un fallimento, il pd legittimamente ha voluto intestarsi sia la leaderhip che l’indicazione del candidato presidente , a poche settimane dal voto non c’è ne l’alleanza definita nè il candidato». Con riferimento al profilo ideale per la carica di governatore, Magorno ha tracciato un identikit sottolineando come positivo e di esempio quanto accaduto a livello nazionale: «Diciamo che avremmo bisogno di individuare, e ce ne sono, il nostro Draghi calabrese»

Collettivo Valarioti

Daniele Armellino, invece, ha esposto la proposta che sta portando avanti da qualche mese il collettivo civico “Peppe Valarioti” in merito alla possibilità che gli studenti fuori sede e i lavoratori a tempo fuori regione possano votare a distanza. «Sarebbe una grande conquista , abbiamo infatti avviato un’azione lungo tre direttrici, una delle quali è il coinvolgimento di rappresentanti politici e istituzionali, anche se su questo fronte le risposte, per il momento, tardano ad arrivare».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x