Ultimo aggiornamento alle 23:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

lo scontro sulle scuole

Viscomi: «Spirlì delibera sulla pelle di famiglie e studenti»

Il parlamentare del Pd: «Basta con questo gioco al massacro. Le prime vittime sono i ragazzi»

Pubblicato il: 09/03/2021 – 12:47
Viscomi: «Spirlì delibera sulla pelle di famiglie e studenti»

CATANZARO «Per favore: fermate questo gioco al massacro. La scuola è una cosa troppo seria per lasciarla ad estemporanee improvvisazioni. L’ordinanza odierna del Tar dimostra ancora una volta che il presidente reggente Spirlì delibera sulla pelle di famiglie, docenti e studenti calabresi senza conoscere le questioni; egli opera, sottolinea il Tar, in “carenza di autonoma istruttoria”». Il parlamentare del Pd Antonio Viscomi commenta la decisione del Tar che boccia l’ordinanza del presidente reggente della giunta regionale sulla chiusura delle scuole. «Chiudere o aprire le scuole – sostiene Viscomi – non è una decisione ideologica da assumere in astratto sulla base di proprie singolari valutazioni, ma dipende, ovviamente, dalle condizioni di contesto. Tra proclami social, ordinanze regionali e provvedimenti giudiziari le prime vittime sono i ragazzi. Chi governa ha il dovere di saperlo, chi lo affianca ha il dovere di ricordarglielo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb