Ultimo aggiornamento alle 16:40
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’inchiesta

‘Ndrangheta, riciclaggio in Piemonte: denunciata famiglia calabrese

Cinque le persone coinvolte. I carabinieri stanno ricostruendo il percorso dei flussi di denaro per individuarne provenienza e destinazione

Pubblicato il: 05/04/2021 – 12:38
‘Ndrangheta, riciclaggio in Piemonte: denunciata famiglia calabrese

NOVI LIGURE Riciclavano denaro attraverso tre lavanderie presenti nei centri commerciali della provincia di Alessandria. I carabinieri hanno denunciato un uomo di 41
anni, calabrese e residente a Novi Ligure, insieme alla sua famiglia (suocera, moglie, fratello, madre). Gestivano le lavanderie nei centri Panorama di Alessandria, Iper di Serravalle Scrivia e Bennet di Novi. La prima attività era stata avviata nel 2012 a Serravalle da un pluripregiudicato di Lamezia Terme (Catanzaro), considerato un affiliato alla ‘ndrina Iannazzo-Cannizzaro-Daponte e autore materiale di diversi omicidi. Era stato lui a intestarla alla moglie del suo uomo di fiducia, residente a Novi Ligure, che poi ha avviato le altre due attività. Le indagini sono iniziate nel 2019. I carabinieri stanno ricostruendo, nel dettaglio, il percorso dei flussi di denaro per individuarne provenienza e destinazione. Le denunce sono scattate, a vario titolo, per i reati di trasferimento fraudolento di valori, impiego di denaro, beni o utilità di provenienza illecita e autoriciclaggio; sono stati messi sotto sequestro beni, conti e carte di credito.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb