Ultimo aggiornamento alle 19:18
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il talk

20.20 | A Nocera e Falerna «sono accadute e accadono cose inenarrabili»

I due ex sindaci, Daniele Menniti e Fernanda Gigliotti, ospiti questa sera del talk de L’altro Corriere Tv a partire dalle 21

Pubblicato il: 05/05/2021 – 18:24
20.20 | A Nocera e Falerna «sono accadute e accadono cose inenarrabili»

LAMEZIA TERME Nuovo appuntamento con “20.20”, l’approfondimento giornalistico in onda questa sera alle 21 sul canale 211 del digitale terrestre e, in contemporanea, sulla pagina Facebook de L’altro Corriere Tv. Ospiti di Danilo Monteleone e Ugo Floro, Daniele Menniti e Fernanda Gigliotti, ex sindaci di Falerna e Nocera Terinese, i due centri investiti dall’operazione “Alibante” coordinata dalla Dda di Catanzaro.

Menniti: «L’operazione è una iniezione di fiducia»

Dure le considerazioni espresse dall’ex sindaco di Falerna, Daniele Menniti: «Si tratta di fatti gravi e c’è ancora dell’altro, l’ho detto persino nei comizi, qui sono accadute, ed accadono, cose inenarrabili. Sicuramente adesso prevale lo scoramento, ma l’operazione è anche una iniezione di fiducia , mi auguro che si proceda ancora e che tutto ,comprese le nostre denunce, venga approfondito e portato alla luce».

Gigliotti: «Politica letteralmente subordinata alla ‘ndrangheta»

Anche Fernanda Gigliotti, ex primo cittadino nocerese, ascoltata per più giorni dagli investigatori nel corso delle indagini, ha lanciato un messaggio di fiducia sottolineando il valore e l’importanza dell’operazione portata a termine dalla Dda di Catanzaro. «Ciascuno avrà modo di chiarire le proprie responsabilità, sono garantista da sempre e dunque profondamente rispettosa delle procedure fissate a garanzia degli indagati. Ciò detto, non possiamo tacere, al di là delle responsabilità penali che comunque si intuiscono essere gravissime, l’esistenza di un profilo morale e politico assai degradato. Qui, per come emerge indiscutibilmente dall’ordinanza, la politica non procedeva di pari passo, ma era letteralmente subordinata alla ‘ndrangheta. Sapevo, e ho denunciato, di alcuni comportamenti, ma francamente sono disorientata dalla violenza del condizionamento che è emersa».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb