Ultimo aggiornamento alle 15:04
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Il bilancio

Rapani: «Le vacanze del sindaco di Corigliano Rossano sono finite» – VIDEO

Il dirigente nazionale di Fratelli d’Italia boccia su tutta la linea il governo Stasi. «Alle prossime elezioni ci faremo trovar pronti»

Pubblicato il: 07/06/2021 – 14:15
Rapani: «Le vacanze del sindaco di Corigliano Rossano sono finite» – VIDEO

CORIGLIANO ROSSANO «Le vacanze del sindaco Stasi sono finite». Ernesto Rapani riprende lo slogan coniato nel corso di una riunione del centrodestra cittadino per fare un punto politico in conferenza stampa.
Il componente dell’esecutivo di Fratelli d’Italia, con la suo fianco il coordinatore cittadino, Piero Gallina ed il responsabile del movimento giovanile del partito, Salvatore Perfetto, boccia su tutta la linea l’operato del primo cittadino e della sua giunta in questi primi due anni esatti di governo della città. «Il sindaco, per alcuni temi come il tribunale, la statale 106, la linea ferroviaria jonica – dice Rapani – negli anni passati aveva mostrato una certa sensibilità, evidentemente solo a parole perché da quando si è rinchiuso nella sua torre dorata, nascondendo la sua incapacità politica dietro al Covid, non è riuscito a incamerare un solo risultato positivo».
Il dirigente nazionale del partito della Meloni denuncia anche l’innesco della macchina del fango contro Fdi e gli alleati, riferendo di querele inoltrate per diffamazioni via social. «Affermazioni gravissime – sostiene – operate dai soliti noti vicini al sindaco per le quali sporgeremo denuncia, così come segnaleremo al prefetto tutta una serie di problemi».
«I suoi colleghi sindaci del territorio – aggiunge Rapani – ci confidano che Stasi continua a farsi vedere solo a ridosso di competizioni elettorali, probabilmente perché è alla ricerca di un posto al sole, come avvenuto per l’autocandidatura prima delle provinciali».

«Siamo pronti a confrontaci con i sindaci di Corigliano Rossano – sottolinea poi – quello con la fascia, il sindaco consigliere e il facente funzioni che entra in comune ogni mattina senza averne alcun titolo, su tutti i grandi temi territoriali, anche perché non abbiamo capito quale sia la visione di città che hanno. Di certo noi non siamo noi gli zombie che facciamo politica e non populismo».

Il centrodestra di Corigliano Rossano si riorganizza

In conferenza stampa Rapani rivela anche gli esiti di un summit del centrodestra cittadino, tenutosi nello scorso weekend. «Il “cartello” di centrodestra – spiega – con Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega e Udc, si sta riorganizzando e sin da adesso abbiamo concordato di voler imbastire un progetto politico programmato e pianificato nel tempo, per giungere preparati alle prossime elezioni cittadine, senza dover ricorrere un candidato dell’ultimo istante. Nelle prossime settimane attiveremo tutta una serie di iniziative monotematiche che serviranno per stilare il programma elettorale da sottoporre alla città». (lu.la.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x