Ultimo aggiornamento alle 8:44
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’attacco

Bevacqua (Pd): «Il “vaccino” Amalia Bruni debellerà il “virus” de Magistris»

Il capogruppo dem in Consiglio: «I bilanci di Napoli dimostrano che l’ex pm non sa fare il sindaco. Cita un’indagine su Graziano ma è archiviata»

Pubblicato il: 15/07/2021 – 13:07
Bevacqua (Pd): «Il “vaccino” Amalia Bruni debellerà il “virus” de Magistris»

CATANZARO «Che Luigi De Magistris non abbia saputo fare l’europarlamentare lo dimostra il fatto che, dopo aver ottenuto il seggio più di dieci anni fa, abbandonò Bruxelles senza lasciare traccia alcuna del suo meteorico passaggio. Che non sappia fare il sindaco della città metropolitana di Napoli lo dimostrano i numeri dei bilanci disastrosi e i sondaggi che lo danno penultimo come gradimento in Italia. Oggi scopriamo che De Magistris non è in grado nemmeno di brillare nella disciplina sportiva che ha inventato: il giustizialismo a targhe alterne». Lo dichiara in una nota Mimmo Bevacqua, capogruppo del Pd in Consiglio regionale.
«Egli ha infatti rispolverato su qualche motore di ricerca dei vecchi articoli riguardanti una indagine a carico dell’attuale commissario regionale del Pd Stefano Graziano, dimenticando però di dire che il processo che ne conseguì si concluse con l’archiviazione. C’è, quindi, differenza tra la chiusura di indagini a carico con archiviazione – continua Bevacqua – a cui è stato soggetto Stefano Graziano e sentenze, come quella di condanna per diffamazione, che ha sul groppone De Magistris. Ma questo De Magistris non lo spiega, e se ne comprende pure la ragione. E però, il sindaco (per fortuna ancora per poco) di Napoli spiegasse almeno ai calabresi il perché della sua candidatura, le vere ragioni e le finalità per cui scende in campo. I calabresi sono persone serie e meriterebbero rispetto e verità. Un candidato alla presidenza di una Regione dovrebbe mettere in campo altrettanta serietà, progettualità e contezza dei problemi».
«Ora, l’offerta del sindaco di Napoli agli elettori è francamente pietosa, vuota, assolutamente in linea con quelle sue “prodezze” amministrative partenopee che oggi vorrebbe esportare in Calabria, bontà sua. Per questo massima solidarietà del Pd – prosegue ancora Bevacqua – e un ringraziamento al commissario Stefano Graziano per il lavoro svolto in questi mesi. Un lavoro che ha portato alla individuazione della candidata alla presidenza Amalia Bruni, che avrà sicuramente fatto scattare qualche nervo scoperto al sindaco di Napoli. Ma ce lo aspettavamo – conclude – il vaccino della determinata moderazione di cui è portatrice sana Amalia Bruni saprà debellare i ceppi virali del populismo e del ribellismo senza costrutto».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb