Ultimo aggiornamento alle 18:49
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la tragedia

Zia e nipote morti nel rogo di San Lorenzo, il cordoglio di Arruzzolo

Il presidente del consiglio regionale esprime «dolore e sgomento» per la scomparsa di Margherita e Antonio Cilione. «Tragedia immane»

Pubblicato il: 07/08/2021 – 11:23
Zia e nipote morti nel rogo di San Lorenzo, il cordoglio di Arruzzolo

REGGIO CALABRIA «Dolore e sgomento per due vite spezzate a causa degli incendi che hanno interessato la provincia di Reggio Calabria» – il cordoglio del Presidente del Consiglio regionale della Calabria, Giovanni Arruzzolo. «I vasti incendi che stanno devastando un’importante area del Parco dell’Aspromonte hanno portato la morte di Margherita Cilione e del nipote Antonio Cilione. Condannati dalle fiamme mentre cercavano di salvare l’uliveto di famiglia».
«Una tragedia immane – continua Arruzzolo – che addolora la comunità calabrese, da settimane costretta a fare i conti con la scelleratezza di mani incendiarie, le cui responsabilità vanno perseguite con forza, perché ci troviamo di fronte ad un disastro ambientale, economico e paesaggistico, che ha interessato il cuore della nostra terra».
«Da parte dell’intero Consiglio regionale della Calabria, il cordoglio ai familiari ed amici delle vittime, che hanno pagato il prezzo più alto nel tentativo di salvare la loro proprietà, il loro lavoro, e con buona probabilità, i sacrifici di una vita».
«Un ringraziamento particolare – conclude il Presidente del Consiglio regionale della Calabria – va ai Vigili del Fuoco, a Calabria Verde, alla Protezione Civile, alle forze dell’ordine, agli operatori e ai volontari, impegnati senza sosta da giorni per arginare l’estendersi delle fiamme».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x