Ultimo aggiornamento alle 23:56
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

battaglia per la sanità

Elisoccorso Cosenza, «sostegno alla protesta del medico del 118»

Soccorso Senza Barriere, Fand e Fish Calabria: «Situazione grave, ripristinare nell’immediato la postazione»

Pubblicato il: 14/08/2021 – 19:05
Elisoccorso Cosenza, «sostegno alla protesta del medico del 118»

COSENZA «Apprendiamo basiti dei media della protesta del medico del 118 di Cosenza Pasquale Gagliardi, che presta servizio sull’elisoccorso che ha la stazione presso località “ Le Cannuzze”, dell’interruzione di un pubblico servizio di emergenza qual è quello dell’elisoccorso, per la provincia di Cosenza, ed ancor più sconcertati che tale sospensione dipenda da motivi dovuti a manutenzione certamente necessaria ma non adeguatamente programmata, sia perché non è stato previsto un elicottero sostitutivo, sia per i tempi in cui tale manutenzione è stata fatta ricadere. Ancora una volta la Calabria – si legge in una nota congiunta del presidente di Soccorso senza Barriere Gianfranco Pisano, Il presidente di Fand Calabria Maurizio Simone e la presidente di Fish Calabria Nunzia Coppedè – e costretta a subire l’ennesima umiliazione. La grave mancanza di governance competente ad adeguata si riflette su quello che sono i servizi essenziali e di emergenza in una regione ormai in perenne stato cronico patologico di servizi pubblici primari e di base . Quando le criticità arrivano a far saltare quelli che sono i servizi essenziali dell’emergenza, quale è quello dell’elisoccorso, così come è successo per l’emergenza del pronto soccorso per la pandemia, significa che il sistema è saltato e richiede da parte di chi ha le competenze e le responsabilità di farsene carico ed intervenire».
«La protesta – continuano le associazioni . che è scattata a seguito della decisione di lasciare dal 6 agosto scorso sguarnita la postazione Bruzia perché, secondo quanto riferito dalla ditta che gestisce il servizio, l’elicottero avrebbe necessità di manutenzione”.
Ma un elicottero non è una macchina normale dove si fa manutenzione all’occorrenza, essa va programmata a prescindere dall’uso meno del veicolo! Pertanto crediamo e speriamo che nel capitolato d’appalto vi sia la clausola della sostituzione del mezzo nell’istante in cui lo stesso vada in manutenzione quindi, Denunciano e sottopongono all’attenzione delle istituzioni competenti la grave condizione che si trova il territorio Cosentino. Considerato che l’intervento dell’elisoccorso deve stare nei 20 minuti canonici. Tempo che, né dalla postazione di Lamezia Terme e né della Postazione di Cirò, si riesce a garantire. specie riguardo ad alcune località della Provincia di Cosenza. Possiamo fare due esempi: Laino Borgo e Alessandria del carretto. Inoltre, se malauguratamente si verificassero altre due emergenze, una su Catanzaro e l’atra su Crotone, Cosenza resterebbe senza la copertura medica necessaria. Con tale nota – scrivono – poniamo l’accento anche in virtù della Pandemia di Covid -19 in atto e dell’ondata di calore che sta mettendo a dura prova le persone fragile e vulnerabili, non considerando gli incidenti stradali che in questi giorni si sono moltiplicati.
In ragione di quando esposto, con il presente comunicato – si legge nella nota – i sottoscritti Gianfranco Pisano Presidente di “Soccorso senza Barriere” (Rete Regionale di Associazioni di Protezione Civile e Disabilità), Maurizio Simone Presidente Regionale “Fand Calabria” (Organismo Federale Nazionale riconosciuto ex art. 4 n° 3 Convenzione Onu e L.18/200), Annunziata Coppedè Presidente Regionale “Fish Calabria” (Organismo Federale Nazionale riconosciuto ex art. 4 n° 3 Convenzione Onu e L.18/200), ribadiamo la necessità di ripristinare immediatamente la postazione dell’Elisoccorso di Cosenza, sostenendo con convinzione e senza riserve la protesta del dottor Gagliardi e con la possibilità, qualora succedesse qualche evento irreparabile per la mancanza di soccorso, di costituirci parte civile nelle sedi opportune a Tutela ed in rappresentanza delle Persone fragili e con disabilità».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x