Ultimo aggiornamento alle 20:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

zootecnia

Associazione allevatori Reggio Calabria, Tripodi è il nuovo presidente

Il neo dirigente: «Il lavoro che ci accingiamo fare sarà orientato a sviluppare servizi sempre più efficienti per le aziende zootecniche»

Pubblicato il: 14/10/2021 – 12:45
Associazione allevatori Reggio Calabria, Tripodi è il nuovo presidente

REGGIO CALABRIA Domenico Tripodi è il nuovo presidente dell’Associazione Provinciale Allevatori di Reggio Calabria, eletto nell’assemblea dell’associazione tenutasi a Bova Marina il 13 ottobre scorso.
«Dopo la schiacciante vittoria di Vibo Valentia anche a Reggio Calabria la lista dei “Liberi Allevatori” promossa da Confagricoltura e Confederazione Italiana Agricoltori (CIA) – riferisce una nota – si impone sulla lista degli allevatori sostenuta dalla Coltivatori Diretti e Copagri. Dopo una agguerrita e estenuante campagna elettorale il risultato premia il lavoro svolto in questi anni dal presidente uscente dell’Associazione Allevatori Leo Pangallo, al quale vanno i più sentiti ringraziamenti dei vertici di Confagricoltura e Cia Reggio Calabria, Giuseppe Canale e Domenico Gattuso, per il costante e proficuo impegno a favore del settore zootecnico provinciale».
A coadiuvare il neo presidente Tripodi nel lavoro per i prossimi 4 anni saranno il vice presidente Demetrio Colorisi ed i consiglieri Nucera Bruno, Saccà Giuseppe, Fortugno Margherita, Curinga Vincenzo, Spagnolo Milena. A questi si aggiungono quali delegati per l’assemblea dell’Associazione Regionale Allevatori, che si terrà a fine novembre, gli allevatori Nucera Carolina Valentina, Russo Demetrio e Nucera Carmela.
«Il contesto territoriale in cui è inserita la zootecnia reggina, particolarmente nell’area ionica e aspromontana è molto difficile – sono le prime parole del neo presidente degli allevatori Domenico Tripodi – ma è un presidio fondamentale contro lo spopolamento delle aree interne e una presenza indispensabile per la tutela dell’assetto idrogeologico del territorio montano. Il lavoro che come consiglio ci accingiamo a mettere in atto nei prossimi anni – sottolinea Tripodi – sarà orientato a sviluppare servizi sempre più efficienti e diversificati per le aziende zootecniche associate all’APA, nonché incentivare gli sforzi per diminuire il carico burocratico sugli allevatori, intensificare rapporti sempre più costruttivi con l’ASP e sviluppare progetti sostenibili sulla tracciabilità dei prodotti zootecnici».
Il presidente di Confagricoltura Giuseppe Canale ed il Direttore di CIA Domenico Gattuso nel complimentarsi con i neo consiglieri eletti ribadiscono la vicinanza delle Organizzazioni nel sostenere progetti e proposte del mondo allevatoriale reggino nei confronti delle istituzioni della città metropolitana di Reggio Calabria, della Regione e del Ministero delle Risorse Agricole Alimentari e Forestali, convinti che il comparto zootecnico rappresenti una realtà economica, oltre che sociale, fondamentale per il tessuto imprenditoriale del territorio reggino.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb