Ultimo aggiornamento alle 19:52
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’impegno

Cosenza, il vicesindaco Funaro: «Destinare tutto il rispetto ai bambini è una necessità»

L’attenzione alla tutela dei diritti al centro della Giornata internazionale dell’infanzia. «La città sarà a misura di bambino»

Pubblicato il: 20/11/2021 – 13:56
Cosenza, il vicesindaco Funaro: «Destinare tutto il rispetto ai bambini è una necessità»

COSENZA «Se un bambino di un anno muore di freddo nella foresta al confine tra Bielorussia e Polonia, è un grido di disperazione che riguarda tutti. L’emergenza dei migranti ammassati al confine polacco, in attesa di visto e asilo per trovare purtroppo piccole e grandi violenze, è un fotogramma che invoca umanità e rispetto». Lo dice il vicesindaco di Cosenza Maria Pia Funaro.
«Oggi – continua Funaro – è la Giornata internazionale dell’infanzia, una data significativa per i bambini che riallaccia i fili  della Dichiarazione dei diritti del fanciullo. Stiamo davvero tutelando questi diritti? Incoraggiamo e miglioriamo davvero il benessere dei bambini a livello globale? Siamo così fortunati nelle nostre piccole realtà e nelle nostre case in cui l’accesso alla vita, dall’istruzione al cibo al gioco, è per i fanciulli percorso naturale.  Ma tutti i bambini dovrebbero avere il tempo e lo spazio per fare delle scelte. Conoscere un linguaggio positivo, visi e voci che discutano con loro di comportamenti corretti, progetti, rispetto. E non andare a trovare la morte in una foresta gelida nella disperazione della fuga dalla non vita. Come amministrazione comunale abbiamo pensato a una direzione di città che sia a misura di bambino: un luogo che accolga le loro esigenze e i loro diritti è certamente un luogo che va bene per tutti». 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x