Ultimo aggiornamento alle 0:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Teatro

“Sempre Fidelis, ovvero il Vaso di Pandora”, prima a Badolato. A dicembre debutterà a Brescia

La nuova produzione della compagnia Teatro del Carro esordirà ufficialmente il 2 dicembre al Wonderland Festival

Pubblicato il: 21/11/2021 – 19:59
“Sempre Fidelis, ovvero il Vaso di Pandora”, prima a Badolato. A dicembre debutterà a Brescia

BADOLATO Al Teatro Comunale di Badolato ci saranno altri spettacoli fino a Natale, con una ripresa della stagione teatrale il prossimo anno. Lo ha anticipato sabato sera Luca Michienzi, direttore artistico insieme ad Anna Maria De Luca della residenza artistica MigraMenti di Badolato.
L’occasione è stata l’anteprima nazionale di “Semper Fidelis, ovvero il Vaso di Pandora”, primo spettacolo della stagione ad andare in scena nella struttura della marina, nonché nuova produzione della compagnia Teatro del Carro, che debutterà ufficialmente il prossimo 2 dicembre al Wonderland Festival di Brescia.
In scena tre bravi attori, i siciliani Vincenzo Tripodo e Margherita Smedile, e il romano Marco De Bella nelle parti dei componenti di una famiglia qualunque: padre, madre, figlio, seduti per tutto lo spettacolo intorno a un tavolo. Dalle loro parole, nel corso dello spettacolo, si rivela una realtà agghiacciante, saltano a galla episodi del passato che hanno determinato la vita dei tre e con questi ci si accompagna fino al tragico epilogo che, forse, è anche un barlume di speranza e remissione. Attraverso le loro parole gli spettatori sono testimoni del vissuto personale di una famiglia che affronta il momento più importante della sua esistenza: si regolano i conti con il passato e con la memoria. Dal Vaso di Pandora emergono le vicende di abuso di potere del capofamiglia, del marito, del padre e dell’uomo delle forze dell’ordine.
A fine spettacolo, il regista, gli attori e lo stesso Michienzi si sono fermati a chiacchierare con il pubblico presente in sala, che bene si è prestato a interpretazioni e riflessioni su quanto appena visto.
Con scenografia di Fabio Butera, lo spettacolo è stato scritto e diretto da Saverio Tavano, assistenti Francesco Gallelli, Luca Napoli e Francesco Palmiero; responsabile di produzione è Luca Michienzi.
“Semper Fidelis”, prodotto dalla Compagnia Teatro del Carro Pino Michienzi è co-finanziato da Regione Calabria Cultura e Mic.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x