Ultimo aggiornamento alle 9:18
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

dal nazionale

Mattarella, ovazione alla Scala: sei minuti di applausi e la richiesta del “bis”

Straordinaria accoglienza per il presidente della Repubblica, arrivato al teatro milanese per assistere alla prima del Macbeth

Pubblicato il: 07/12/2021 – 20:55
Mattarella, ovazione alla Scala: sei minuti di applausi e la richiesta del “bis”

MILANO Un’accoglienza da star, con una vera e prorpia ovazione, applausi scroscianti lunghi sei minuti e molti inviti al “bis”. Il protagonsita di una sera speciale è il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha ricevuto una straordinaria accoglienza al teatro alla Scala di Milano, dove assiste, accompagnato dalla figlia Laura, alla prima del Macbeth, in quella che potrebbe essere la sua ultima presenza all’appuntamento di Sant’Ambrogio da Capo dello Stato. Ad accoglierlo con una stretta di mano, il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, il governatore lombardo, Attilio Fontana e il Prefetto di Milano, Renato Saccone. Poco prima del presidente era arrivata al Teatro alla Scala, anche la presidente del Senato, Elisabetta Casellati. Il pubblico della Prima della Scala, così come avvenuto in altre occasioni, tutto in piedi, ha tributato una ovazione al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, al suo ingresso, con la figlia Laura, nel palco d’onore. Dal pubblico numerose grida di “Bis” rivolte al presidente della Repubblica. Alla fine dell’applauso, durato oltre 6 minuti, come di consueto, con la sala del Piermarini illuminata e il sipario chiuso, l’orchestra diretta dal maestro Riccardo Chailly ha intonato l’inno di Mameli, cantato anche da molti spettatori in sala.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb