Ultimo aggiornamento alle 7:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la puntata

Linea Verde esplora la Calabria, dai borghi del Pollino alla culla degli Enotri: Trebisacce

I conduttori di Rai1 scoprono il fascino di Civita e delle Gole del Raganello, lasciandosi conquistare dalle tradizioni e dalle eccellenze enogastronomiche

Pubblicato il: 30/01/2022 – 17:09
Linea Verde esplora la Calabria, dai borghi del Pollino alla culla degli Enotri: Trebisacce

COSENZA Linea Verde approda in Calabria ed esplora i meravigliosi borghi del Pollino e della costa dell’Alto Jonio. Una regione che ha ospitato tantissime civiltà nei millenni e che evoca bellissimi ricordi d’infanzia ai due conduttori della trasmissione di Rai Uno, Peppone e Beppe Convertini. La puntata dedicata alla Calabria prende spunto proprio dai loro ricordi per raccontare città antichissime, tradizioni, usi e costumi ancora presenti in questi luoghi.
Beppe Convertini a Morano Calabro riscopre la vecchia tradizione delle ricette a base di stoccafisso, ingrediente insostituibile nelle diete dei popoli appenninici. Peppone parte invece da Cerchiara, patria del famoso ed omonimo pane, per poi giungere a Trebisacce, culla degli antichi Enotri, raccontando rigogliose coltivazioni di ulivo ed agrumi. Poi, Beppe, prima di ricongiungersi con Peppone a Roseto – l’affascinante centro che domina la costa jonica col suo celebre castello Normanno – fa tappa a Civita, antico borgo di origini albanesi che svetta fra le alture a strapiombo sulle Gole del Raganello, scoprendo anche uno splendido ed inconsueto meleto d’alta montagna. Fra un passaggio e l’altro dei due conduttori, anche tre finestre speciali: una sull’attività dei Carabinieri Forestali e delle guide escursionistiche nel cuore del Pollino, il Parco più esteso d’Italia; l’altra sul borgo di Rocca Imperiale, ai confini con la Basilicata, con il suo maestoso castello e le coltivazioni di limoni Ifp; un’altra ancora sulle virtù del peperoncino calabrese declamate da Ciro Vestita. Beppe e Peppone si ricongiungono infine a Roseto Capo Spulico, patria delle ciliegie e cittadina con molti riconoscimenti ambientali, dovuti alla qualità del mare e alla bontà di vari progetti legati allo sviluppo sostenibile.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x