Ultimo aggiornamento alle 13:48
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Il caso

Presunte molestie al Liceo di Castrolibero, la Uil: «Inaccettabile e vergognoso»

Il sindacato auspica l’intervento della magistratura e delle forze dell’ordine. «Pronti a costituirci parte civile in un eventuale processo»

Pubblicato il: 06/02/2022 – 22:22
Presunte molestie al Liceo di Castrolibero, la Uil: «Inaccettabile e vergognoso»

COSENZA «Quanto accaduto a Castrolibero ci pare possa essere definito un fatto indegno di un Paese civile. La scuola deve essere un ambiente protetto, un luogo di crescita sociale e culturale e non soltanto un luogo di lavoro. È dentro la scuola che si formano le donne e gli uomini del domani, la nuova classe dirigente. Quanto accaduto nell’istituto superiore cosentino, invece, è inaccettabile e vergognoso e quanto di più distante ci possa essere da come noi immaginiamo l’istituzione scolastica ed il mondo nel quale viviamo». Lo affermano, in una nota, i segretari generali della Calabria della Uil e della Uil Scuola, Santo Biondo ed Andrea Codispoti.
«In queste ore, quindi – aggiungono – non possiamo che sostenere la presa di posizione di quegli studenti che hanno deciso di protestare, fare sentire la loro voce ed alzare un muro contro l’indifferenza e le molestie. Per questo siamo convinti che, oltre alla naturale indagine interna da parte dell’Ufficio scolastico regionale, sia necessario l’intervento della magistratura e delle forze dell’ordine per fare luce sulle denunce di alcune studentesse. A tutte loro, poi, diciamo con chiarezza che siamo pronti a mettere a loro disposizione, fattivamente, le nostre strutture sul territorio».
«Ma non solo: annunciamo già da ora – concludono Biondo e Codispoti – che, qualora quanto denunciato dalle studentesse approdasse in un’aula di Tribunale – siamo pronti a costituirci parte civile nel processo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x