Ultimo aggiornamento alle 23:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

lavoro

Cannizzaro: «A breve il bando per i tirocinanti ministeriali calabresi»

Il deputato calabrese incontra il Ministro della Pa, Renato Brunetta. «Portiamo a compimento un’opera di stabilizzazione del precariato»

Pubblicato il: 23/02/2022 – 8:42
Cannizzaro: «A breve il bando per i tirocinanti ministeriali calabresi»

REGGIO CALABRIA «Ho avuto un incontro con il Ministro della Pubblica Amministrazione, Renato Brunetta, sulla questione dei tirocinanti ministeriali calabresi. Lo ringraziamo per il tempestivo e coerente impegno nei confronti di questi lavoratori. L’iter della stabilizzazione è alle battute finali. Infatti, nei prossimi giorni ci sarà una nuova e decisiva interlocuzione tra la Pubblica Amministrazione ed i ministeri interessati (Giustizia, MIUR, MIBAC) per la definizione del bando. Bando che sarà pubblicato nelle prossime settimane, presumibilmente nella prima metà di marzo, e prevedrà la più ampia capienza per coprire l’intera platea calabrese. Inoltre, la prova d’esame sarà commisurata al livello lavorativo attuale dei partecipanti». Affermazioni queste che portano la firma del deputato calabrese Francesco Cannizzaro, responsabile nazionale del Sud di Forza Italia, rilasciate a margine dell’incontro romano avvenuto a Palazzo “Vidoni”, presso il Dipartimento della Funzione pubblica.

Il ministro Brunetta e il deputato Cannizzaro


«Nel corso della riunione tecnica con il Capo Dipartimento, Marcello Fiori, che ringraziamo per il dinamismo con il quale sta affrontando la questione, sono state chiarite le diverse questioni relative al bando, che finalmente consentirà a una parte consistente dei precari calabresi di rientrare a pieno e definitivo titolo nell’amministrazione pubblica italiana. Portiamo dunque a compimento un’opera di stabilizzazione del precariato della P.A. calabrese, avviata lo scorso luglio, assieme all’attuale Presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto, con un nostro emendamento al dl Sostegni-bis. Sull’asse Governo-Parlamento-Regione stiamo lavorando senza sosta per asciugare gradualmente tutti i bacini di precariato in Calabria. Non lasciamo indietro nessuno!», ha concluso il deputato calabrese.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x