Ultimo aggiornamento alle 8:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Il blitz

Rifiuti sanitari all’interno della farmacia di Gimigliano. Multa “salata” per il titolare

Scoperti dai carabinieri e dal Nas circa 115 chili di farmaci scaduti. Il materiale è stato sequestrato. Il farmacista dovrà pagare 6.500 euro

Pubblicato il: 11/03/2022 – 17:08
Rifiuti sanitari all’interno della farmacia di Gimigliano. Multa “salata” per il titolare

GIMIGLIANO I carabinieri della Stazione di Gimigliano, unitamente al personale del NAS Carabinieri di Catanzaro, hanno eseguito un’ispezione igienico sanitaria presso una farmacia del posto. L’ispezione consentiva di trovare, all’interno del locale, quello che, a tutti gli effetti, è apparso essere un vero e proprio deposito temporaneo di rifiuti sanitari. Circa 115 chilogrammi di farmaci scaduti, infatti, giacevano in un locale della farmacia senza che si fosse proceduto, come invece previsto dalla legge, al loro smaltimento. I farmaci venivano sequestrati e al titolare della farmacia venivano elevate sanzioni per circa 6.500 euro.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x