Ultimo aggiornamento alle 23:08
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

turismo

Bandiere Blu, in Calabria due new entry: Caulonia e Isola Capo Rizzuto

Quest’anno 14 nuovi ingressi assegnati dalla Fee. In regione in totale sono 17 i riconoscimenti per le località turistiche

Pubblicato il: 10/05/2022 – 8:30
Bandiere Blu, in Calabria due new entry: Caulonia e Isola Capo Rizzuto

ROMA Sono 210 i Comuni italiani che quest’anno hanno ottenuto la Bandiera Blu, il riconoscimento alle località rivierasche e ai porti turistici più incontaminati e sostenibili, assegnato dalla Fondazione per l’educazione ambientale (Fee), ong internazionale con sede in Danimarca. I Comuni premiati sono 9 in più rispetto ai 201 dello scorso anno: 14 sono i nuovi ingressi, 5 i Comuni non confermati. Ottengono la Bandiera Blu anche 82 approdi turistici.
Le 14 new entry fra i Comuni sono Alba Adriatica in Abruzzo, Caulonia e Isola di Capo Rizzuto in Calabria, Ispani in Campania, Riccione e San Mauro Pascoli in Emilia Romagna, Porto Recanati nelle Marche, Cannobio in Piemonte, Castro, Rodi Garganico e Ugento in Puglia, Budoni in Sardegna, Furci Siculo in Sicilia, Pietrasanta in Toscana. Non sono stati confermati quest’anno San Mauro Cilento e Sapri in Campania, Ventotene nel Lazio, le Isole Tremiti e Otranto in Puglia. I criteri per l’assegnazione della Bandiera Blu sono assoluta validità delle acque di balneazione, efficienza della depurazione e della gestione dei rifiuti, aree pedonali, piste ciclabili, arredo urbano, aree verdi, servizi in spiaggia, abbattimento delle barriere architettoniche, corsi d’educazione ambientale, strutture alberghiere, servizi d’utilità pubblica sanitaria, informazioni turistiche certificazione ambientale delle attività istituzionali e delle strutture turistiche, pesca sostenibile.

Liguria in testa con 32 località, per la Calabria 17 riconoscimenti

La Liguria conferma 32 località. Seguono con 18 Bandiere la Campania, la Toscana e la Puglia. Sono 17 i riconoscimenti per la Calabria e le Marche. La Sardegna raggiunge 15 località, l’Abruzzo sale a 14, la Sicilia a 11. Il Lazio scende a 10, rimangono invariate le 10 bandiere del Trentino Alto Adige. L’Emilia Romagna vede premiate 9 località, sono riconfermate le 9 Bandiere del Veneto. La Basilicata conferma le sue 5 località, il Piemonte sale a 3 Bandiere, il Friuli Venezia Giulia conferma le 2 dell’anno precedente. Il Molise rimane con 1 Bandiera, come la Lombardia. Le Bandiere sui laghi salgono a 17, con un nuovo ingresso (Cannobio, sul Lago Maggiore in Piemonte).
Le località calabresi che vedono confermato il titolo di bandiera Blu: in provincia di Cosenza Tortora, Praia a Mare, San Nicola Arcella, Santa Maria del Cedro, Diamante, Roseto Capo Spulico, Trebisacce, Villapiana, nel Crotonese Cirò Marina, Melissa, in provincia di Catanzaro Sellia Marina, Soverato, nel Vibonese Tropea e in provincia di Reggio Calabria Roccella Jonica, Siderno.

Magorno: «Riconferma è motivo di gioia per la comunità»

«La riconferma della Bandiera Blu è un motivo di gioia per la comunità di Diamante e, allo stesso tempo, un’importante attestazione della qualità del nostro mare». Lo afferma il sindaco di Diamante, senatore Ernesto Magorno, che continua: «Lo scorso anno l’assegnazione di questo importante riconoscimento rappresentava il primo passo per un discorso più ampio sul dovere di rispettare l’ambiente, oggi posso confermare che in questi mesi non solo abbiamo lavorato tanto, ma che siamo ancor più consapevoli e pronti a realizzare azioni finalizzate a tutelare il nostro splendido mare. Il mare è l’oro della Calabria e Diamante rappresenta un punto di riferimento a livello nazionale. Desidero ringraziare – conclude Magorno – il Presidente della Fee Claudio Mazza, così come rivolgo la mia gratitudine al Consigliere Comunale con delega all’Ambiente Antonio Cauteruccio, al Vicesindaco Pino Pascale a tutta la Giunta, al consulente, Antonino De Lorenzo e agli uffici comunali che si sono impegnati, anche quest’anno a portare avanti il programma che ha consentito alla nostra città di confermare l’ottenimento della Bandiera Blu. Ma questo è ancora una volta un successo di tutta la Città, degli operatori economici e turistici, così come dei cittadini e degli ospiti che hanno saputo   dimostrarsi all’altezza delle responsabilità che la Bandiera Blu comporta».

Montalti: «Siamo orgogliosi per la conferma di Villapiana»

«Siamo orgogliosi del prestigioso riconoscimento. La conferma della Bandiera Blu per Villapiana è un bel biglietto da visita per la prossima stagione turistica. Un grazie agli amministratori comunali, ai dipendenti, alla società Bsv, agli operatori ambientali, ai cittadini virtuosi ed agli imprenditori tutti». Lo ha dichiarato in una nota Paolo Montalti, sindaco di Villapiana.

L’amministrazione comunale di Siderno: «Congratulazioni alle bandiere blu di Roccella e Caulonia»

Soddisfatta anche l’amministrazione comunale di Siderno. «Un risultato importante per la nostra cittadina e per l’intera Locride, che si aggiudica la conferma di Roccella e la new entry Caulonia, alla quale facciamo le congratulazioni e il benvenuto. Questo però – è scritto in una nota del palazzo di città – non deve essere un punto d’arrivo ma un punto di partenza: adesso istituzioni, cittadini, commercianti e operatori turistici devono stringersi insieme per accogliere al meglio i turisti e i visitatori che arriveranno. Siamo pronti a fare la nostra parte ed a metterci il vestito buono e i nostri sorrisi migliori per chi sceglierà le nostre spiagge e i nostri borghi: vi aspettiamo a Siderno, bandiera blu 2022»

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x