Ultimo aggiornamento alle 23:46
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

sos ‘ndrangheta

Minacce dal carcere per riavere il ristorante, scoperto il nipote di un boss

Indagine dei carabinieri del nucleo investigativo di Torino: in manette congiunto del capocosca Lo Presti

Pubblicato il: 13/05/2022 – 16:39
Minacce dal carcere per riavere il ristorante, scoperto il nipote di un boss

TORINO Dal carcere minacciava i nuovi proprietari del ristorante per riavere il locale che gli era stato confiscato per mafia. I carabinieri del nucleo investigativo di Torino, dopo due anni d’indagini, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Giuseppe Ursino, nipote del storico boss della ‘ndrangheta in Piemonte Rocco Lo Presti, noto come ‘Roccu u Maneja’ (morto nel 2009). L’accusa è di tentata estorsione, pluriaggravata dal metodo mafioso. Secondo gli inquirenti Ursino, considerato un esponente della mafia calabrese legato alla cosca dei Crea, attraverso un complice, Stefano Ugo Sentini, anche lui arrestato dai militari dell’Arma, avrebbe tentato, mediante minacce e intimidazioni, di riottenere la gestione dell’ex ristorante di Alpignano (Torino) “Lettera 22”, che era stato confiscato ad Ursino in quanto faceva parte della rete di attività economiche usate dalla criminalità organizzata per il riciclaggio del denaro e per sostenere le cosche. Proprietaria di “Lettera 22”era diventata un’associazione.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x