Ultimo aggiornamento alle 23:56
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il verdetto

Crotone, usura aggravata: condannato a 4 anni e 6 mesi il suocero di Fabrizio Arena

Franco Pugliese si è fatto consegnare somme esose a titolo di interesse dopo avere concesso un prestito da 10mila euro

Pubblicato il: 25/05/2022 – 20:14
Crotone, usura aggravata: condannato a 4 anni e 6 mesi il suocero di Fabrizio Arena

CROTONE Il Tribunale collegiale di Crotone – presidente Elvezia Antonella Cordasco, Anna Cerreta, Odette Eronia a latere – ha condannato a 4 anni e sei mesi di reclusione e 11mila euro di multa Franco Pugliese, suocero di Fabrizio Arena, accusato di usura aggravata dall’aver commesso il fatto nei confronti dell’imprenditore commerciale Bruno Reale al quale, alla fine del mese di luglio 2015, aveva prestato la somma di 10mila euro facendosi promettere la restituzione di una somma di 2.200 euro a titolo di interessi per ogni mese di ritardo nella restituzione del capitale. Secondo l’accusa Pugliese ha ricevuto da Reale 2.200 euro in contanti alla fine di agosto e settembre e nei tre mesi successivi, fino alla fine di dicembre 2015, la somma di 2.700 euro. Inoltre si sarebbe fatto consegnare, quale vantaggio usurario, una Fiat Panda e si sarebbe fatto dare in pagamento un assegno a firma di Reale da 12mila euro (che è stato poi ritirato perché privo di provvista) e la somma in contanti di 10mila euro a titolo di sorte capitale. Reale è stato rappresentato dall’avvocato Michele Gigliotti. (ale. tru.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x