Ultimo aggiornamento alle 23:20
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la decisione

Concessione del Castello Ruffo, il Consiglio di Stato dà ragione al Comune: «Legittimo il diniego»

Ribaltata la sentenza del Tar Calabria che aveva accolto il ricorso di alcune imprese sull’uso della struttura. «Non dovuto alcun risarcimento»

Pubblicato il: 01/06/2022 – 13:35
Concessione del Castello Ruffo, il Consiglio di Stato dà ragione al Comune: «Legittimo il diniego»

SCILLA Pienamente legittimo il diniego opposto dal Comune di Scilla alla concessione del Castello Ruffo ai privati. E nessun risarcimento dovuto per la mancata concessione. È la decisione adottata dal Consiglio di Stato che con sentenza n. 4438/2022 (Presidente ed Estensore Claudio Contessa) ha accolto le tesi difensive del Comune di Scilla (difeso dagli avvocati Francesco Cardarelli e Oreste Morcavallo), dichiarando improcedibile il ricorso degli operatori economici che richiedevano la concessione del Castello Ruffo ed il risarcimento dei danni nei confronti del Comune.

La vicenda giudiziaria

In primo grado il Tar di Reggio Calabria aveva accolto il ricorso proposto da alcune imprese in relazione all’uso del castello Ruffo di Scilla, imputando al Comune l’illegittimità del provvedimento che negava loro la concessione di alcuni locali dell’immobile.
Avverso alla sentenza il Comune di Scilla ha proposto appello al Consiglio di Stato, che – con la sentenza appena pubblicata – ha aderito alle tesi difensive dei legali del Comune, ritenendo «insussistenti i presupposti per l’annullamento del diniego del Comune all’uso in concessione del Castello, sia per il risarcimento del danno».

Il Consiglio di Stato ha dunque accertato definitivamente la piena correttezza e legittimità dell’operato dell’amministrazione comunale, teso alla migliore tutela del Castello Ruffo, patrimonio culturale della Calabria.

Gli avvocati Francesco Cardarelli ed Oreste Morcavallo si legge in una nota «hanno espresso soddisfazione per l’esito del giudizio, e gli innovativi principi espressi in tema di tutela risarcitoria».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x