Ultimo aggiornamento alle 20:30
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’appello

Escalation criminale nella Sibaritide, «a rischio la sicurezza di cantieri e lavoratori»

Cgil, Cisl e Uil chiedono al prefetto la convocazione del comitato per l’ordine e la sicurezza. «Bisogna dare risposte alle denunce»

Pubblicato il: 18/07/2022 – 12:18
Escalation criminale nella Sibaritide, «a rischio la sicurezza di cantieri e lavoratori»

COSENZA Le Segreterie regionali e territoriali Cgil Cisl Uil – Fillea Filca Feneal «sono molto preoccupate per l’escalation criminale che si sta verificando sui cantieri della Sibaritide e in modo particolare sulla Ss106». È quanto si legge in una nota diffusa dai sindacati. «I reiterati atti criminali con danni ingenti alle imprese operanti nei cantieri – continua la nota –, per come denunciato dagli stessi imprenditori, mettono a rischio la sicurezza delle attività dei cantieri, dei lavoratori, delle imprese. Si torna a respirare un’aria pesante come non avveniva da diverso tempo e ciò impone misure determinate da parte dello Stato e della Magistratura».
Per i sindacati «serve un’azione sinergica, che possa rafforzare il territorio, oggi carente, di maggiori presìdi di sicurezza, mezzi, dotazioni organiche adeguate per fronteggiare il fenomeno crescente di micro e macro criminalità. Nelle prossime ore, così come già fatto dalle federazioni di categoria, chiederemo unitariamente al Prefetto di Cosenza di convocare il comitato per l’ordine e la sicurezza al fine di attivare ogni misura utile per dare il sostegno adeguato all’azione di denuncia fatta dalle imprese vittime degli attentati di queste settimane, non escludendo alcuna soluzione utile a mettere in sicurezza l’intera opera pubblica».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x