Ultimo aggiornamento alle 18:35
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la richiesta

Sanità, Curia: «Alla Calabria oltre 7 milioni per acquistare dispositivi diagnostici di primo livello»

Il portavoce di Comunità Competente: «In passato siamo stati spesso inadempienti per questo ci appelliamo al Presidente Occhiuto»

Pubblicato il: 31/07/2022 – 18:00
Sanità, Curia: «Alla Calabria oltre 7 milioni per acquistare dispositivi diagnostici di primo livello»

«Finalmente, dopo due anni di ritardi da parte delle Regioni, il 29 luglio scorso il Ministro della Salute ha firmato il Decreto che assegna alle Regioni 235.834.000 milioni di euro per far fronte al fabbisogno di apparecchiature Sanitarie finalizzate a garantire l’espletamento delle prestazioni dei Medici di Medicina Generale e dei Pediatri di libera scelta presso i propri studi, le Case di Comunità già attive, le AFT e le UCCP; questo processo virtuoso migliorerà la presa in carico dei pazienti fragili». È quanto afferma in una nota Rubens Curia, portavoce di Comunità Competente. «Per la Calabria sono stati stanziati 7.627.552,24 milioni di euro per acquistare dispositivi diagnostici di primo livello come gli ecografi o gli elettrocardiografi e altre attrezzature che potranno ridurre le Liste d’attesa o potenziare gli studi medici sviluppando o potenziando la “Rete di Telemedicina”. Inoltre – prosegue Curia – il D.M. raccomanda che queste attrezzature medicali debbano ridurre, tra l’altro, le diseguaglianze territoriali e favorire le “Aree Interne ” di cui la nostra Regione è ricca. In questi anni Comunità Competente si è battuta insieme ai Sindacati dei MMG perché fossero attive in tutta la Calabria le AFT h 12 e le UCCP h 24; con questo Decreto viene data più forza alla nostra visione per l’affermarsi di una sanità di prossimità e d’ ‘iniziativa. Adesso la Regione intervenga perché le AFT e le UCCP siano attive in tutte le Aziende Sanitarie (vedi l’assenza su Reggio) e che, come prescrive il Decreto, entro 180 giorni la Calabria abbia fatto i compiti a casa. Purtroppo, in passato, siamo stati spesso inadempienti per questo ci appelliamo al Presidente Occhiuto».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x