Ultimo aggiornamento alle 7:36
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la scelta

Azione fa proseliti a Catanzaro. Valerio Donato aderisce con i promotori di Rinascita

Il candidato a sindaco sposa le idee di Calenda. «No a contrapposizioni tra tifoserie e a slogan inutili. Vogliamo costruire una politica moderna»

Pubblicato il: 18/08/2022 – 17:04
Azione fa proseliti a Catanzaro. Valerio Donato aderisce con i promotori di Rinascita

CATANZARO «Dopo una lunga interlocuzione portata avanti con i dirigenti nazionali e regionali di Azione, i promotori del progetto Rinascita – protagonista dell’ultima competizione elettorale a Catanzaro – hanno deciso di aderire al progetto politico di Carlo Calenda. Tra questi il candidato a sindaco, Valerio Donato, unitamente al consigliere comunale Gianni Parisi e a tanti altri amici e sostenitori». Il movimento che corre assieme a Italia Viva alle prossime Politiche, dunque, inizia a intercettare consensi in Calabria. A Catanzaro, in particolare. «La scelta di convergere in Azione – si legge in una nota – è motivata dai tratti ispiratori costitutivi del movimento e dalla convinzione che Azione sia il luogo di mobilitazione dell’Italia che lavora, produce e studia. Di quella parte di Paese che non vuole schierarsi tra tifoserie ed a sbandierare slogan privi di contenuti. Perché è di contenuti che questo gruppo (formato da donne ed uomini amministratori, ex amministratori, professionisti e imprenditori) vuole continuare a parlare contribuendo fattivamente alla costruzione di una politica moderna, con radici culturali ispirate soltanto ai bisogni reali delle persone e della comunità tutta».
«Condividiamo – continua la nota – le priorità contenute nel manifesto di Azione e riteniamo che lo Stato va prima di tutto rafforzato nelle sue funzioni fondamentali: Scuola, Sanità e Sicurezza-Giustizia, nelle quali  l’Italia investe oggi molto meno degli altri Paesi europei. Tempo pieno in tutte le scuole, avvio dei giovani alla lettura, alle lingue e allo sport, assunzione di medici e infermieri, assistenza agli anziani e ai malati, presidio del territorio e intransigente rispetto della legalità senza sconfinare nel giustizialismo. Al contempo, è convincente una idea di politica economica, fondata sulla esigenza di investire, proteggere e liberare. Investire per affrontare le trasformazioni digitali e ambientali; proteggere le persone dalle distorsioni del mercato e la velocità delle trasformazioni; liberare ciascun individuo dal bisogno contingente e da vincoli inutili, sì da porre ognuno nelle condizioni di poter esprimere tutte le proprie potenzialità».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x