Ultimo aggiornamento alle 7:59
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

la campagna elettorale dem

Politiche 2022, i big del Pd riuniti a Cosenza. «Parliamo ai calabresi senza utilizzare slogan»

I democrat si compattano in vista del voto. Bruno Bossio: «Il reddito di cittadinanza va rivisto e non abolito». Irto: «La campagna elettorale inizia oggi»

Pubblicato il: 03/09/2022 – 13:00
di Fabio Benincasa
Politiche 2022, i big del Pd riuniti a Cosenza. «Parliamo ai calabresi senza utilizzare slogan»

COSENZA Un processo di ricostruzione avviato da candidati, uomini e donne che fanno parte del presente e del futuro del Partito Democratico regionale, ma che hanno trascorso anni a Roma rappresentando i calabresi in Parlamento. La sfida è ardua per i dem costretti a confrontarsi con una Italia che pare virare a destra e preferire la Meloni alla proposta di Letta e delle forze moderate. «Nulla è perduto e i giochi sono tutti aperti», questo il messaggio lanciato da Cosenza dai big del Pd calabrese riuniti all’Hotel Royal per mostrare muscoli e programmi in vista delle politiche. Alla reunion partecipano tutti i vertici del partito calabrese e gli alleati di centrosinistra, i colonnelli del Psi: Franz Caruso, Luigi Incarnato e Gianni Papasso e il candidato (espressione di Articolo 1) Nico Stumpo. In sala anche il consigliere regionale Franco Iacucci e in fondo alla lunga fila di sedie trova posto Anna Maria Artese, vicesindaca di Rende chiamata a guidare la città dopo l’arresto del primo cittadino Marcello Manna coinvolto nell’inchiesta “Reset”. La stessa indagine vede il coinvolgimento del fratello della vicesindaca, Ariosto Artese.

«La campagna elettorale inizia oggi»

«La proposta del Partito Democratico è credibile, una proposta di alternatività forte alla destra. Stiamo girando tutta la Calabria e le nostre forze democratiche, i nostri dibattiti ci stanno portando a confrontarci con i cittadini sui temi importanti», dice Nicola Irto, candidato alle politiche 2022 e segretario regionale del Pd. Al Corriere della Calabria, Irto illustra il programma pensato dai dem, agli antipodi rispetto alle destre. «Siamo alternativi alla destra rispetto al reddito di cittadinanza, lo vogliono abolire, noi vogliamo rafforzarlo». «Loro sono antieuropeisti e noi invece riteniamo che in Europa si debbano trovare soluzioni condivise di politica estera, di politica energetica, soprattutto in questo momento in cui il caro bollette minaccia i cittadini». Il segretario calabrese dei dem, analizza il sondaggio realizzato da Corriere della Calabria, Termometro Politico e Video Calabria (QUI I RISULTATI). «C’è una drammatica ha voglia di non partecipare al voto e in questo diciamo anche la campagna elettorale è ancora in un clima estivo, diciamo anche che c’è un clima non positivo e i sondaggi penso diano una probabile tendenza». Tuttavia, continua Irto, «credo che la campagna elettorale inizi ora. Serve parlare al cuore dei cittadini e senza utilizzare gli slogan. La campagna elettorale la destra l’ha fatta sui social, noi siamo gli unici ad andare nelle piazze a parlare ai cittadini dei loro problemi, delle loro prospettive e del nostro programma che è realizzabile».

Le battaglie del Pd

«L’importante è che in questo momento il Partito Democratico mantenga la prospettiva che è stata indicata dal piano nazionale di ripresa e resilienza. Solo investendo al sud si inverte una tendenza che negli anni ha ampliato la forbice nord-sud», dice Enza bruno Bossio, parlamentare uscente e candidata al secondo posto della lista proporzionale del Pd alle prossime elezioni politiche. La Bruno Bossio difende il reddito di cittadinanza «che va rivisto» e punta sugli investimenti nel mezzogiorno e gli aiuti concreti ai cittadini in difficoltà. «Il governo deve intervenire con un intervento di ristoro rispetto al caro bollette». I giovani non possono non votare Pd, chiosa Brunio Bossio «siamo portatori di valori di rispetto e libertà per i giovani, i loro problemi non sono devianze. Il ddl Zan amato dai più giovani vuol dire la libertà di esprimersi».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x