Ultimo aggiornamento alle 21:20
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

verso il voto

Provincia di Catanzaro, prende corpo il sì di Fiorita alla candidatura alla presidenza

Trattative frenetiche nel centrosinistra. Il sindaco del capoluogo verso la discesa in campo per l’unità dei territori (e della coalizione)

Pubblicato il: 07/09/2022 – 19:38
Provincia di Catanzaro, prende corpo il sì di Fiorita alla candidatura alla presidenza

CATANZARO Un sì per l’unità dei territori e per l’unità della coalizione di centrosinistra: su queste basi il sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita si avvicina sempre più alla candidatura alla presidenza della Provincia. È questo, in sintesi, l’esito di una frenetica giornata di trattative che hanno visto protagonisti il sindaco di Catanzaro, il Pd, al solito molto diviso e frammentato al suo interno, e il resto dello schieramento, trattative anche complicate ma che in serata, dopo un momento di forte messa in discussione degli equilibri raggiunti, avrebbero registrato una schiarita nel momento in cui Fiorita – riferiscono fonti accreditate – avrebbe manifestato il proprio orientamento, l’intenzione di correre per la guida di Palazzo di Vetro alla luce  della “investitura” che la gran parte dei sindaci d’ area nei giorni scorsi gli hanno indirizzato. Bocche cucite dal sindaco di Catanzaro, legittimamente sempre molto perplesso rispetto all’eventualità di candidarsi anche alla Provincia considerando le già enormi difficoltà che vive al comune, e bocche cucite e dal suo entourage, così come anche dai plenipotenziari del centrosinistra, ma da fonti interne alla coalizione si fa intendere che è anche praticamente terminata l’incombenza della raccolta delle firme per la candidatura. A pesare, sulla decisione di Fiorita, i tanti endorsement ricevuti in queste ore ma anche l’esigenza di garantire l’unità dei territori – tanti gli amministratori che si stanno spendendo per lui – e anche quella, politica, di garantire l’unità del centrosinistra. Ovviamente non c’è ancora alcuna ufficialità, ufficialità che si avrà solo domani (alla scadenza dei termine per presentare le candidature), e non sono esclusi colpi di scena, ma al momento il quadro è questo, e vede profilarsi per la presidenza della provincia di Catanzaro un duello tra il centrosinistra e il centrodestra che ha già reso nota la candidatura del sindaco di Soveria Simeri Amedeo Mormile, della Lega, vicino al presidente del consiglio regionale Filippo Mancuso.  (c. a.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x