Ultimo aggiornamento alle 22:46
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

ambiente

Il Tar stoppa il Comune di Palmi, resta aperta la discarica di Melicuccà

I giudici amministrativi non accolgono l’impugnativa di un’ordinanza della Città metropolitana di Reggio Calabria

Pubblicato il: 15/09/2022 – 11:51
Il Tar stoppa il Comune di Palmi, resta aperta la discarica di Melicuccà

CATANZARO Il Tribunale amministrativo regionale ha respinto il ricorso urgente contro l’apertura della discarica in località “La Zingara” di Melicuccà presentato dal Comune di Palmi. Il sito dunque resta aperto, per il Tar, che dunque non ha accolto le tesi del sindaco palmese Ranuccio, che si aveva contestato in particolare un’ordinanza del sindaco ff della della Città metropolitana della Città Metropolitana “per lo stoccaggio provvisorio dei rifiuti speciali non pericolosi prodotti dagli impianti pubblici di trattamento nel 1° lotto della discarica sita in località Melicuccà”; la deliberazione della Giunta regionale 299/2022 nella parte in cui individua, quale discarica di servizi di Gioia Tauro, il sito di Melicuccà; uno Studio Arpacal. Nelle scorse settimane tra l’altro l’amministrazione comunale di Palmi, con un’iniziativa condivisa da altri primi cittadini dell’area, aveva presentato una denuncia per disastro ambientale alla Procura.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x