Ultimo aggiornamento alle 11:47
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’appello

Il figlio di Matacena: «Chiedo chiarezza sul rientro della salma di mio padre in Italia»

L’ex parlamentare è morto a Dubai dove viveva da dieci anni dopo essere stato condannato per concorso esterno in associazione mafiosa

Pubblicato il: 18/09/2022 – 20:49
Il figlio di Matacena: «Chiedo chiarezza sul rientro della salma di mio padre in Italia»

«In merito alla morte di mio padre, Amedeo Gennaro Raniero Matacena, in qualità di primogenito intendo affermare la mia personale iniziativa per il rientro in Italia della sua salma integra. Iniziativa che è stata già avanzata alle autorità competenti. A tal proposito, intendo ribadire l’assoluta priorità di tale iniziativa rispetto a tutti coloro che, a vario titolo, stanno intervenendo in questi giorni circa il destino della salma di mio padre. Vorrei, inoltre, esprimere la mia personale vicinanza a tutti i componenti della famiglia Matacena». E’ quanto afferma in una dichiarazione all’Ansa, Amedeo Matacena, figlio dell’ex deputato di Forza Italia, morto a Dubai dove viveva da dieci anni dopo essere stato condannato in via definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa, e dell’annunciatrice televisiva Alessandra Canale.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x