Ultimo aggiornamento alle 18:45
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

i consigli

Investimenti finanziari: aumentano gli aspiranti trader tra i piccoli risparmiatori

La scelta dell’intermediario per gli investimenti finanziari online. Come iniziare l’attività di trading

Pubblicato il: 21/09/2022 – 13:24
Investimenti finanziari: aumentano gli aspiranti trader tra i piccoli risparmiatori

In Italia è possibile fare trading online dal 1999: dopo il chiacchieratissimo boom iniziale, per lungo tempo questa attività non è riuscita a spiccare definitivamente il volo. 
A partire dal 2017, però, l’interesse nei confronti degli investimenti finanziari online è cresciuto a ritmi vertiginosi, con una forte accelerata tra il 2019 ed il 2020. Nel corso di questi pochi anni il numero dei trader è passato da due a più di otto milioni!
Tra questi, molti sono piccoli risparmiatori: fino a non molto tempo fa per loro gli investimenti erano una sorta di tabù. Oggi, invece, i mercati finanziari sono davvero alla portata di tutti, grazie all’intuitività delle piattaforme di negoziazione ed allo sviluppo delle loro versioni per smartphone, al costante abbassamento del deposito minimo iniziale e, soprattutto, alla maggiore facilità con cui è possibile trovare risorse didattiche di qualità.

Migliora l’educazione finanziaria tra i piccoli risparmiatori


Il trading è un’attività facilmente accessibile, quindi, però per riuscire ad ottenere dei risultati dai propri investimenti finanziari online è necessario avere un’adeguata preparazione. Sul web sono disponibili risorse didattiche e formative di ottima qualità come, ad esempio, l’autorevole guida al trading pubblicata sul sito tradingonlinetop.com, portale specializzato nel mondo degli investimenti online.
Sulle pagine del portale, oltre al corso su come imparare ad investire, è possibile trovare consigli ed approfondimenti sui principali mercati finanziari e le recensioni delle migliori piattaforme di trading online. E a proposito di questo tema, la prima decisione importante che l’aspirante trader deve prendere riguarda proprio il suo intermediario di riferimento: in Italia operano tanti broker e per scegliere quello più adatto alle proprie esigenze si devono considerare molti aspetti.

La scelta dell’intermediario per gli investimenti finanziari online


Il primo consiglio che si può dare ad un piccolo risparmiatore che vuole iniziare ad investire online è: rivolgiti solo a broker regolamentati. Il trading è un’attività seria e regolamentata, ma purtroppo il mondo è pieno di squali: la crescita del numero dei trader è stata accompagnata dall’aumento delle truffe. Già gli investimenti da soli hanno una componente di rischio, di certo non è il caso di correre ulteriori pericoli inutili affidandosi a soggetti “a caso”.
I broker regolamentati, ovvero dotati di una licenza rilasciata da un’autorità di vigilanza europea e dell’autorizzazione della Consob a prestare i loro servizi in Italia, devono rispettare alcuni standard e sono sottoposti ad una ferrea regolamentazione a tutela del trader, dei suoi dati e del suo capitale. Ma oltre all’aspetto sicurezza, che è il più importante, per scegliere il broker bisogna tenere conto anche dei costi, degli asset negoziabili, delle caratteristiche della piattaforma e dei suoi strumenti.

Come iniziare l’attività di trading online


Considerando tutti gli aspetti citati nel paragrafo precedente, i migliori broker per iniziare a fare trading online sono eToro, XTB e Capex.com: sono tutti soggetti regolamentati (con licenza della CySEC), affidabili e di alta qualità. 
Dopo la fase di studio e la scelta dell’intermediario si può iniziare a fare un po’ di pratica: prima di effettuare il versamento sarebbe opportuno allenarsi un po’ con il conto demo, strumento fondamentale per accumulare esperienza senza rischi, prendere confidenza con la piattaforma e i mercati ed iniziare ad elaborare le proprie strategie.
Questa fase di preparazione è fondamentale anche per imparare ad utilizzare gli strumenti di gestione del rischio, ma anche per imparare a gestire le proprie emozioni. Molti piccoli risparmiatori che non hanno molta esperienza, infatti, tendono ad agire spinti dalle sensazioni del momento, sia positive come l’entusiasmo che negative come la paura. Seguire una strategia, ovvero un insieme di regole da rispettare quando si verificano determinate condizioni, è importantissimo per restare lucidi ed evitare errori dettati dall’emotività.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x