Ultimo aggiornamento alle 12:23
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la curiosità

Singolare battuta di “pesca” a Calopezzati: salvato un cinghiale che nuotava a 4 miglia dalla costa – VIDEO

L’animale è stato avvistato in mare lontanissimo dalla spiaggia, poi recuperato da un gruppo di pescatori e rimesso in libertà

Pubblicato il: 10/10/2022 – 19:19
Singolare battuta di “pesca” a Calopezzati: salvato un cinghiale che nuotava a 4 miglia dalla costa – VIDEO

CALOPEZZATI Cosa ci facesse quel cinghiale a quattro miglia dalla costa, e soprattutto perché, non lo sapremo mai. Ma sono cose che accadono, seppur molto singolari, come la coppia di mucche salvate a Rossano dalla guardia costiera a due miglia dalla spiaggia, alcuni anni fa, dopo essere scappate via dal macello.
Storia simile si è ripetuta questa mattina a Calopezzati, comune del basso Jonio cosentino, nelle cui acque è stato “pescato” un grosso esemplare di cinghiale, di quelli che stanno infestando colline, pianure e coltivazioni.
Un pescatore del luogo, Antonio Pisani, ha ripreso la singolare battuta di pesca – pubblicata su Facebook da Gaetano Sante Gigante – raccontando, passo passo, tutte le gesta dell’impresa.
Nel video si vede l’animale nuotare libero in mare ma stremato, lontanissimo dalla costa – circa sei chilometri e mezzo dalla costa – poi raggiunto dalla barca, legato e trainato fino alla spiaggia.
«È vivo e vegeto ed ha la forza di un leone – dice Antonio Pisani –. Lo stiamo accompagnando a terra perché dopo quello che ha passato merita la libertà». E libertà è stata poco dopo. (lu.la.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x