Ultimo aggiornamento alle 11:58
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

La procedura

Vibo, il “Luigi Razza” passa al Comune

Il Demanio trasferisce gratuitamente la proprietà. L’impianto faceva parte della scuola di Polizia. Limardo: «Finalmente la città ha il suo stadio»

Pubblicato il: 08/11/2022 – 13:32
Vibo, il “Luigi Razza” passa al Comune

VIBO VALENTIA «L’Agenzia del Demanio ha trasferito in proprietà al Comune di Vibo Valentia lo stadio “Luigi Razza” grazie alle procedure del federalismo demaniale». È quanto comunica in una nota l’Agenzia che aggiunge: «L’art. 56 bis del D.L. n. 69/2013 ha previsto infatti una procedura semplificata per il trasferimento gratuito dei beni patrimoniali disponibili gestiti dall’Agenzia del Demanio a Comuni, Province, Città metropolitane e Regioni che ne abbiano fatto apposita richiesta di attribuzione».
«Il campo da gioco, sede degli allenamenti e delle partite della squadra calcistica “U.S. Vibonese calcio srl 1928” – è detto nella nota – costituiva originariamente parte interna dell’adiacente Scuola di Polizia e, a seguito del riassetto urbano, oggi è un impianto sportivo con una capienza totale è di 2.850 posti. Il trasferimento conclude un articolato percorso amministrativo che ha portato alla ottimizzazione e alla razionalizzazione di spazi demaniali, la dismissione dei terreni non funzionali alla Scuola Allievi di Polizia e la riassegnazione al Ministero dell’Interno degli spazi oggi in uso governativo».
«Presenti all’evento – conclude la nota – il direttore della direzione regionale Calabria dell’Agenzia, Vittorio Vannini, e il sindaco di Vibo Valentia Maria Limardo».

Limardo: «La città ha il suo stadio»

«Questa mattina, alla presenza del direttore regionale Vittorio #Vannini, abbiamo firmato con l’Agenzia del Demanio il verbale di consegna di proprietà dello stadio “Luigi Razza” che, da oggi ed a seguito del pagamento del debito pregresso dal 2013 di oltre 80.000 euro, è a tutti gli effetti del comune di Vibo». Così commenta sul suo profilo facebook il sindaco di Vibo Limardo. «Un altro successo importante – aggiunge – che permette all’ente di avere (finalmente ed a titolo gratuito) piena proprietà dell’impianto, anche garanzia di un notevole risparmio economico».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x