Ultimo aggiornamento alle 23:34
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

operazione “bisarca”

Traffico di auto rubate tra Torino e Reggio Calabria, arrestato un avvocato di Locri

Insieme ad altre tre persone avrebbe riciclato otto auto oggetto di furto nell’hinterland Torinese

Pubblicato il: 11/11/2022 – 7:28
Traffico di auto rubate tra Torino e Reggio Calabria, arrestato un avvocato di Locri

TORINO La Polizia ha individuato un traffico di auto rubate tra Torino e Reggio Calabria. Dopo le indagini svolte dalla Polizia Stradale di Torino e di Catanzaro, il gip di Torino ha emesso una misura cautelare in carcere per 4 persone, fra cui un avvocato del Foro di Locri, che si sarebbero rese responsabili di riciclaggio di 8 auto oggetto di furto nell’hinterland Torinese. Secondo l’ipotesi di accusa, i 4 avrebbero ricevuto le auto rubate apponendo su di esse delle targhe appartenenti ad analoghi veicoli a loro intestati o a loro in uso. Proprio l’avvocato sarebbe andato a Torino per prelevare un fuoristrada Mitsubishi Pajero, rubato alcuni mesi prima nel capoluogo Piemontese, poi trasportato in Calabria, con una bisarca. Le misure cautelari sono state eseguite in provincia di Reggio Calabria e i prevenuti sono stati portati nel carcere di Locri.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x