Ultimo aggiornamento alle 23:17
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

enti locali

Amantea, approvati i bilanci consuntivi dal 2016 al 2021

L’amministrazione Pellegrino pone le basi per superare la grave situazione economico-finanziaria del Comune

Pubblicato il: 29/12/2022 – 8:57
Amantea, approvati i bilanci consuntivi dal 2016 al 2021

AMANTEA La maggioranza approva i bilanci consolidati dal 2016 al 2021 e apre una nuova stagione per il Comune di Amantea. L’importante decisione assunta durante il consiglio comunale celebratosi ieri sera, è arrivata al termine di una produttiva discussione in aula, alla quale ha contribuito anche la minoranza.
Si tratta di un passaggio politico importantissimo – fa sapere l’amministrazione comunale in una nota – che consentirà di porre la stura ad un contesto che finora aveva ingessato ogni iniziativa di programmazione e governo della città. Sarà possibile nel prossimo futuro accedere a finanziamenti provenienti dalle istituzioni nazionali e comunitarie e programmare l’iter autorizzativo per le urgenti assunzioni all’interno dell’ente che, com’è noto, annovera allo stato meno del 20 % del personale previsto. La maggioranza guidata dal sindaco Vincenzo Pellegrino (l’opposizione ha votato contro) ha approvato i bilanci consolidati, dopo anni di stallo, al termine di un attento e lungo lavoro di rendicontazione e controllo che ha coinvolto in primis l’Ufficio ragioneria del Comune.
«Questa decisione – spiega il primo cittadino – è il frutto del forte e determinato impegno profuso da questa amministrazione e dalle competenti funzioni amministrative dell’ente, utile a superare una situazione di totale blocco della politica economica, gestionale e di programmazione del Comune, dovuta alla mancata approvazione negli anni passati dei documenti contabili in questione. L’Amministrazione che guido, in questi primi sei mesi di attività, si è assunta la responsabilità di effettuare il lavoro che tre amministrazioni diverse, di cui una commissariale, non ha effettuato negli ultimi sei anni. Una scelta assunta con piena responsabilità e supportata dagli elementi necessari, che ci consente ora di guardare al futuro della città con maggiore fiducia, pur in un contesto delicato che impone massimo rigore e accortezza, in linea con il comportamento da noi assunto in questi pochi mesi di governo. Abbiamo accettato la sfida di traghettare il nostro Comune fuori dalle sabbie mobili in cui si dimena da tempo e passo dopo passo procediamo nel difficile percorso che ci siamo tracciati e che la gravissima situazione consiglia di percorrere con sobrietà e prudenza ma anche con forte determinazione».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x