Ultimo aggiornamento alle 21:22
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’iniziativa

Autismo, la Regione punta a creare un Osservatorio di monitoraggio e sostegno

Ecco la proposta di legge depositata in Consiglio da Mancuso e Fedele per istituire un organismo consultivo di carattere regionale

Pubblicato il: 04/01/2023 – 13:02
Autismo, la Regione punta a creare un Osservatorio di monitoraggio e sostegno

REGGIO CALABRIA La Regione Calabria si appresta a creare un Osservatorio sull’autismo: lo prevede una proposta di legge presentata dal presidente del Consiglio regionale, Filippo Mancuso (Lega), e dal consigliere regionale Valeria Fedele (Forza Italia). Il testo normativo – si legge nella relazione illustrativa – prevede in particolare l’istituzione dell'”Osservatorio regionale per giovani e  adulti con disturbi dello spettro autistico”, organismo di carattere «consultivo» per il «monitoraggio delle politiche regionali di prevenzione, cura e sostegno delle persone affette da disturbi dello spettro autistico e di promozione della diffusione della cultura della salute e della sicurezza in ogni ambiente della vita sociale, promuovendo ed elevando il livello di informazione, comunicazione, partecipazione, formazione, assistenza, controllo, prevenzione e vigilanza in materia». Secondo quanto riporta la relazione della Pdl presentata da Mancuso e Fedele, l’Osservatorio è «composto da professionisti operanti nel mondo sanitario e socio-sanitario regionale» e «si pone l’obiettivo di agevolare i processi decisionali con analisi puntuali e propositive riguardanti ad ampio raggio le tematiche legate al mondo dell’autismo nonché offrire un concreto supporto ai soggetti istituzionali e sociali che intendono avvalersi del suo operato». La proposta di legge stabilisce che il 31 marzo di ogni anno l’Osservatorio presenti al Consiglio regionale «un rapporto completo sul lavoro svolto le politiche del lavoro focalizzando l’attenzione nello specifico alla formulazione di proposte di intervento immediate e di medio-lungo periodo per promuovere o migliorare la prevenzione, la cura e l’assistenza ai soggetti affetti dallo spettro dei disturbi dell’autismo»: dal testo, inoltre, non derivano oneri sul bilancio della Regione. La proposta di legge Mancuso-Fedele, depositata nella segreteria del Consiglio regionale, è stata assegnata alla terza Commissione Sanità per l’esame di merito e alla seconda Commissione Bilancio per il parere finanziario. (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x