Ultimo aggiornamento alle 7:20
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la decisione

Fumata nera in Prefettura, la statale 18 resta chiusa per la frana ad Amantea

La Tirrenica è bloccata dall’alba di lunedì all’altezza di Coreca. La riapertura è prevista, salvo imprevisti meteo, tra una settimana

Pubblicato il: 25/01/2023 – 16:52
di Roberto De Santo
Fumata nera in Prefettura, la statale 18 resta chiusa per la frana ad Amantea

AMANTEA Il tratto della Tirrenica coinvolto dalla frana di Coreca resterà chiuso. È quanto disposto dal Comitato operativo di viabilità (Cov) che, su convocazione del prefetto Vittoria Ciaramella, si è svolto alla Prefettura di Cosenza e che ha visto la partecipazione tra gli altri del sindaco di Amantea Vincenzo Pellegrino, dei responsabili dell’Anas, dei rappresentanti delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, della Regione. La decisione si è resa necessaria una volta acquisito il parere dei tecnici, per i quali sono necessari lavori di messa in sicurezza sul costone franato. Slitta, dunque, la soluzione di un percorrimento a senso alternato dell’arteria. Secondo quanto riportato da una nota della Prefettura, la riapertura dovrebbe avvenire, salvo imprevisto legati alle condizioni atmosferiche nell’arco di una settimana.
Lo smottamento si è verificato all’alba di lunedì scorso (23 gennaio) quando alcuni massi sono precipitati sulla strada per fortuna senza provocare alcun ferito.
A seguito di quel crollo però la statale era stata interrotta e la concomitante chiusura della galleria di Coreca, strada alternativa del tratto ora interrotto, sta causando forti difficoltà agli automobilisti in transito lungo l’importante arteria stradale.
Il traffico leggero sia in direzione sud che nord infatti sono stati deviati nella strada interna Lago-San Pietro-Terrati-fondo valle Oliva. Mentre quello pesante è costretto a percorrere un percorso decisamente più lungo dovendo affrontare l’autostrada del Mediterraneo A2. Da qui il disagio che devono sopportare soprattutto i pendolari. Intanto resta chiusa ad Amantea anche via Indipendenza, nell’area del centro storico, già in passato interessata da un importante movimento franoso. Una decisione sofferta adottata dal sindaco Pellegrino anche qui in via precauzionale per via dei rischi di nuovo crolli nella zona ed in attesa di una perizia geologica. (r.desanto@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x