Ultimo aggiornamento alle 7:14
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il delitto

Omicidio in pieno centro a Cosenza: donna uccide il vicino 75enne a coltellate – FOTO e VIDEO

La vittima, Rocco Gioffrè, è stata assassinata nella sua abitazione dalla 47enne Tiziana Mirabelli. La donna si è costituita

Pubblicato il: 19/02/2023 – 15:16
Omicidio in pieno centro a Cosenza: donna uccide il vicino 75enne a coltellate – FOTO e VIDEO

COSENZA Domenica di sangue a Cosenza. Una donna di 47 anni, Tiziana Mirabelli, ha colpito con un coltello, uccidendolo, Rocco Gioffrè, di 75 anni, vicino di casa. L’omicida si è costituita oggi, accompagnata dal proprio legale di fiducia, nella sede della Compagnia dei carabinieri della città raccontando di avere colpito a morte un settantacinquenne. Il fatto sarebbe avvenuto un giorno fa nell’abitazione della donna, al quinto piano di uno stabile popolare in via Monte Grappa. Al culmine dell’aggressione, secondo il suo racconto, la donna ha inferto diversi fendenti contro Gioffrè che è stato colpito all’addome e al petto. Gli investigatori hanno vagliato a lungo il racconto reso per ricostruire l’accaduto. Subito dopo i carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno dato esecuzione al fermo per il delitto disposto dalla locale Procura della Repubblica nei confronti della donna. Al sopralluogo all’interno della sua abitazione ha proceduto personale del Nucleo investigativo del Reparto operativo del Comando provinciale carabinieri di Cosenza. Sul posto, inoltre, presenti militari della Compagnia carabinieri di Cosenza, il pm di turno della locale Procura della Repubblica ed il medico legale. Il movente del gesto è in via di accertamento. Le indagini dei carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Cosenza, proseguiranno senza sosta. La donna è stata associata presso la casa circondariale di Castrovillari.

Chi è Tiziana Mirabelli

La 47enne è conosciuta in città per via del suo impegno al fianco del Comitato Prendocasa. Il movimento da anni denuncia l’emergenza abitativa nella città dei bruzi. Mirabelli ha anche partecipato ad alcuni dei tavoli richiesti dal movimento e ospitati a Palazzo dei bruzi per discutere delle problematiche relative alle abitazioni delle famiglie in difficoltà e a rischio sfratto. L’accaduto ha lasciato sgomenti i vicini di casa. Sul posto sono giunte anche la figlia e la cugina della vittima.

Tiziana Mirabelli

Quest’ultima ha precisato di aver sentito il cugino un paio di giorni fa. Troppo scossa ed evidentemente sotto shock la figlia di Gioffrè, non ha rilasciato alcuna dichiarazione. (f.b.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x