Ultimo aggiornamento alle 8:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’analisi

Consiglio regionale, gruppi “virtuosi”: regolari i rendiconti delle spese per il 2022 – TABELLA

La Corte dei Conti attesta la corrispondenza delle erogazioni alla documentazione prodotta e l’uso dei fondi per fini istituzionali

Pubblicato il: 27/03/2023 – 15:02
Consiglio regionale, gruppi “virtuosi”: regolari i rendiconti delle spese per il 2022 – TABELLA

CATANZARO Tutti virtuosi, nessuna irregolarità e nessuna spesa fatta al di fuori dei compiti istituzionali. Per il gruppi in Consiglio regionale arriva la “promozione” della Corte dei Conti, che ha dichiarato la regolarità dei rendiconti per l’esercizio finanziario 2022. A parte qualche “discrasia” rilevata in sede istruttoria e poi sanata con il riscontro alle richieste di chiarimento, la sezione di controllo della magistratura contabile anche per quest’anno certifica la linearità della gestione dei fondi da parte di Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega, Forza Azzurri, Coraggio Italia, Udc per la maggioranza di centrodestra e da parte di Pd, Movimento 5 Stelle, De Magistris Presidente per quanto riguarda le opposizioni: dall’esame è stato escluso il gruppo Misto per il fatto di non aver ricevuto alcun contributo «essendo composto da un solo consigliere». Per quanto riguarda il finimento per il 2022, ovviamente la “parte del leone” l’ha fatta Forza Italia (oltre 64mila euro finanziati per le spese di funzionamento, con una disponibilità di fondi per il personale pari a 358mila euro e di fondi spesi per collaboratori Co.Co.Co pari a 247mila euro), seguita dal Pd (finanziamento di 40mila euro per le spese di funzionamento, fondi per il personale pari a circa 224mila euro, fondi erogati per collaboratori Co.Co.Co pari a 113mila euro), quindi Fratelli d’Italia e Lega (finanziamento di 40mila euro per le spese di funzionamento, fondi per il personale pari a circa 224mila euro, fondi erogati per collaboratori Co.Co.Co pari a 113mila euro).

Per la Corte dei Conti comunque è tutto ok. «Il rendiconto risulta redatto nel rispetto dei criteri normativi e consente, pertanto, la rilevazione dei fatti gestionali. Dalla verifica effettuata non sono emerse irregolarità nella procedura di spesa ed è emersa, nel rispetto dei principi di veridicità e correttezza rispettivamente la corrispondenza tra la documentazione inerente le spese sostenute e quanto rendicontato e l’inerenza sostanziale della spesa ai compiti istituzionali del gruppo e alle previsioni di legge vigenti», si legge nel dispositivo dei giudici contabili identico per tutti i gruppi del Consiglio regionale, il cui rendiconto per l’esercizio 2022 quindi risulta «regolare». (c. a.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x