Ultimo aggiornamento alle 14:25
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

“Manovre” a palazzo

«Giunta tutta azzerata, purtroppo raggiungere la stabilità politica ha dei prezzi da pagare»

Il sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita dopo le dimissioni di un altro assessore comunale: «Oggi c’è bisogno di una maggioranza più definita»

Pubblicato il: 07/08/2023 – 11:27
«Giunta tutta azzerata, purtroppo raggiungere la stabilità politica ha dei prezzi da pagare»

CATANZARO «Sarei insincero se dicessi che la lettera di dimissioni dell’assessore Cosentino, con le sue considerazioni profonde e non banali, mi ha lasciato indifferente. Lo spessore dell’uomo e del dirigente sportivo è tale che ogni sua parola merita di essere soppesata. Capisco fino in fondo la sua delusione per non avere avuto le condizioni migliori per portare avanti il suo progetto di rilancio dello sport cittadino, anche se personalmente ritengo che egli abbia fatto il possibile per migliorare la situazione dell’impiantistica sportiva. Nino Cosentino, arrivato ai vertici dello sport italiano, è un uomo che pretende sempre il meglio da sé stesso e dalla sua squadra. Io gli sono grato per avere sposato il mio progetto e per avere accettato di fare parte di questa esperienza, arricchendola con la sua prestigiosa presenza. Così come ho fatto all’indomani delle dimissioni dell’assessore Lazzaro, voglio solo ricordare che una verifica generale della Giunta, il famoso “tagliando” che avevo annunciato alla presentazione dell’Esecutivo, doveva prescindere da situazioni o valutazioni personali. Tutta la Giunta si deve considerare “azzerata”». Lo afferma il sindaco di Catanzaro, Nicola Fiorita, commentando la decisione di Nino Cosentino di dimettersi da assessore allo Sport. «Il raggiungimento della stabilità politica, purtroppo non conseguita alle elezioni, impone dei prezzi da pagare e di questo sono pronto ad assumermi pienamente le responsabilità, senza ipocrisie e senza nascondermi dietro un dito. L’interesse della città – prosegue Fiorita – viene prima di tutto e credo che oggi Catanzaro, assediata da varie emergenze sociali ed economiche, abbia bisogno di un governo retto da una maggioranza più solida e definita. Io penso – e lo dico davvero senza ipocrisia – che Nino Cosentino resti sempre e comunque un faro per il mondo dello sport cittadino, dall’alto delle sue capacità, della sua competenza e della sua esperienza. Il suo straordinario amore per Catanzaro mi fa sperare che non ci farà mancare la sua amicizia e il suo contributo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x