Ultimo aggiornamento alle 16:46
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Il progetto

Progetti Fna: la regione Calabria ha pubblicato l’avviso, ora la palla passa ai comuni

Scadenza posta all’11 settembre. Coppedè (Fish Calabria): «Grande opportunità, i comuni rispondano al più presto»

Pubblicato il: 25/08/2023 – 18:05
Progetti Fna: la regione Calabria ha pubblicato l’avviso, ora la palla passa ai comuni

È delle ultime settimane il più recente intervento della Regione Calabria in materia di disabilità. Nello specifico, per quel che concerne la realizzazione di progetti per la vita indipendente è stata pubblicata una manifestazione d’interesse rivolta ai comuni di tutto il territorio regionale, con scadenza posta all’11 settembre.

La manifestazione d’interesse

Fish Calabria ha preso atto dell’intervento e, attraverso un quotidiano lavoro di informazione e consulenza, intende sollecitare i comuni ad aderire all’iniziativa proponendo anche un costante sostegno in termini di consulenza. La regione Calabria ci ha messo del suo approvando la programmazione del Fondo nazionale per la non autosufficienza per le annualità 2019 – 2021, ora la palla passa ai comuni che dovranno fornire il sostegno necessario per realizzare i progetti come indicato nelle linee di indirizzo, anche perché a garanzia della copertura finanziaria degli interventi vi è proprio la quota del fondo FNA 2019 e 2020 iscritta nel bilancio regionale per le annualità 2023 e 2024, contestualmente il cofinanziamento della progettazione è garantito attraverso gli Ambiti territoriali sociali. Infatti, come illustrato nell’avviso regionale, il finanziamento per la realizzazione dei progetti si svolgerà tramite l’individuazione dei seguenti Ambiti Territoriali: 7 per l’anno 2019; 16 per il 2020 e 7 per il 2021. A ciascun Ats è consentita la presentazione di una sola istanza di partecipazione e i progetti dovranno concludersi in un arco di tempo non superiore a 12 mesi dalla data di avvio.

«Una grande opportunità»

Sul punto è intervenuta la presidente di FISH Calabria, Nunzia Coppedè, che ha inteso sollecitare i comuni ad aderire alla manifestazione di interesse. «Riteniamo che tale intervento rappresenti una grande opportunità per sperimentare la progettazione dell’indipendenza e dell’autonomia, giungendo poi a un’effettiva esperienza di vita e a una piena realizzazione personale», ha esordito Coppedè. «Bisogna sottolineare che i progetti possono essere realizzati per tutte le disabilità, anche per disabilità intellettive, ponendo l’accento sulla diversificazione in base i differenti bisogni del singolo. È pertanto necessaria una massiccia dose di determinazione perché con supporti differenziati e specifici tutto è possibile». Ciò detto, l’auspicio di Nunzia Coppedè è che i comuni rispondano al più presto con solerzia e puntualità. È importante che gli enti locali si muovano per aderire alla manifestazione perché la scadenza è imminente, è posta infatti all’11 settembre.
Il progetto Inform@bility – FISH Calabria e le associazioni dell’Ats con cui sta realizzando il progetto Inform@bility, Associazione Prader Willi, Associazione La Spiga ODV e Coordinamento Regionale Alogon, nel sollecitare gli enti locali ad aderire alla manifestazione d’interesse, si è altresì resa disponibile per ogni tipo di supporto e consulenza in materia di progettazione di vita indipendente. L’avviso regionale è consultabile al seguente link: https://www.fishcalabria.org/informability/fna-regione-calabria/

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x