Ultimo aggiornamento alle 9:06
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 5 minuti
Cambia colore:
 

i progetti

Orsomarso: «Ci sono risorse per investimenti e riforme. Sta a noi disegnare la Calabria futura»

Il senatore di Fdi: «Pronti a un programma di legislatura regionale aggiornato». Infrastrutture, «puntiamo a riprogettare la statale 18»

Pubblicato il: 27/08/2023 – 8:05
Orsomarso: «Ci sono risorse per investimenti e riforme. Sta a noi disegnare la Calabria futura»

COSENZA Fausto Orsomarso, senatore e vice coordinatore regionale di Fdi, guarda la Calabria ma con lenti da ex assessore al Turismo che accorciano le distanze. Il “trasferimento” a Roma dopo le Politiche non lo ha allontanato dalla regione. Con il Corriere della Calabria traccia un bilancio di quanto fatto dal governo Meloni per il Sud e guarda alle sfide future di quello che definisce «un momento storico importante». Il partito, innanzitutto. Fratelli d’Italia sta organizzando tante iniziative sul territorio calabrese. Orsomarso spiega che «in queste settimane di agosto, nonostante le Camere siano chiuse, Fdi ha continuato a lavorare con i suoi dirigenti e i suoi parlamentari perché viviamo un momento storico di sfide determinanti. Abbiamo programmato e organizzato iniziative in tante piazze e anche sulle spiagge per condividere con i nostri iscritti, con i cittadini e anche con tanti turisti i risultati dei primi 10 mesi del governo Meloni. Stiamo raccogliendo anche le critiche e i suggerimenti». Reddito di cittadinanza: uno dei nodi, per i quali la maggioranza è finito nel mirino. È uno dei temi più impegnativi e infatti Orsomarso evidenza che «stiamo soprattutto spiegando nel dettaglio le misure sul lavoro che sostituiranno il reddito di cittadinanza, una misura fallimentare che ha di fatto bruciato tre anni di prospettiva a tanti giovani a cui Conte aveva fatto credere che fosse un sussidio a vita, rubando speranza e tempo a chi poteva invece essere formato e impiegato e sostenuto invece con altre misure. Stiamo inoltre condividendo con tanti amministratori, soprattutto in Calabria, le prospettive future delle riforme e del lavoro di questi primi dieci mesi che Camera, Senato e il Governo guidato da Giorgia Meloni hanno prodotto lavorando ogni giorno con serietà per licenziare i migliori provvedimenti utili a questa fase storica». 

«La Zes estesa a tutto il Sud è un grande risultato passato in sordina»

Settembre, annuncia il senatore, «sarà un mese intenso di accelerazione di tutto questo lavoro, a partire dalla riforma del Fisco e da quella della Giustizia e non ultimo dal dl sulla competitività dei capitali, di cui sono relatore in commissione Finanze e tesoro, e che sarà per il Sud uno spartiacque anche per la capitalizzazione e gli investimenti per le nostre imprese e la tante piccole e medie imprese che vogliono competere sui mercati nazionali ed esteri». Tempo di impegno e di qualche rivendicazione. Come «la zona economica speciale estesa a tutto il Sud, passata forse troppo in sordina nel dibattito estivo sulla stampa, che si è occupata più di gossip e delle opinioni personali di qualche generale». E invece è per Orsomarso «uno dei provvedimenti più importanti che riguarda il South Italy e la Calabria in particolare con un grande merito che va al lavoro dei nostri parlamentari e del ministro Fitto e di tutto il governo Meloni». 

«La Calabria deve mettere a reddito la propria ricchezza»

E la Calabria? «Noto spesso – continua a ragionare l’ex assessore regionale – anche nella nostra terra la tendenza sempre e solo alla polemica e una narrazione, a volte quasi autolesionista, che mette a fuoco sempre e solo i punti di debolezza che vanno sicuramente affrontati e risolti, per come sta facendo con sacrificio e caparbietà il presidente Occhiuto con tutta la squadra di governo. Come ho provato a fare nel ruolo di assessore, credo che oggi la nostra filiera istituzionale debba mettere invece al centro del dibattito i nostri tanti punti di forza, storia, risorse del territorio. Una logica ribaltata in prospettiva se si guarda alla nostra posizione strategica nel Mediterraneo e sulle prospettive che verranno generale dal futuro piano Mattei che sarà presentato ad ottobre dal presidente Meloni. La Calabria è straordinaria e tutta la nostra ricchezza va messa a reddito questa unica prospettiva intorno a cui lavorare tutti insieme. Ci sono risorse e strumenti per fare le riforme necessarie e mettere a terra importanti investimenti. Sta a noi disegnare la Calabria futura».

Un evento di Fdi per «condividere un programma di legislatura regionale aggiornato»

Tornando al partito, Orsomarso dice di aver «raggiunto nelle scorse ore la nostra coordinatrice regionale, il sottosegretario all’Interno Wanda Ferro, costretta purtroppo a riposo forzato per incidente domestico, per condividere con lei e tutto il resto della nostra deputazione regionale e nazionale un programma di autunno. Tra fine settembre e ottobre Fratelli d’Italia organizzerà un grande evento con i nostri esponenti di Governo per condividere con il presidente Roberto Occhiuto e i nostri assessori regionali Calabrese e Pietropaolo un aggiornato programma di legislatura che deve essere condiviso con tutti gli stakeholders, i corpi intermedi e i sindaci». 

Infrastrutture, «un masterplan per la 106 e riprogettazione per la statale 18»

E anche durante le vacanze trascorse sul Tirreno cosentino, Orsomarso spiega di aver «impegnato un po’ di tempo per riunioni con professionisti, imprese e amministratori per discutere della prospettiva a 10 anni di questo territorio che da Amantea a Tortora ha grandi potenzialità di sviluppo. Ho sentito per questo il nostro viceministro alle infrastrutture Galeazzo Bignami, che sarà presto in Calabria, per condividere con lui e il ministro Salvini un nuovo masterplan di sviluppo non solo per mettere in sicurezza l’investimento della statale 106 jonica, ma anche per finanziare la riprogettazione della strada statale 18, pensando anche ad una importante pista ciclabile su tutta la costa, a nuove corsie e ad una nuova funzione strategica per la linea ferrata». (redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x