Ultimo aggiornamento alle 23:22
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’evento

Al via la prima rassegna culturale della Camera penale di Cosenza

La prima giornata si aprirà nel Palazzo della provincia di Cosenza. Le prove, gli indizi, il sospetto: quale giusto processo?

Pubblicato il: 22/09/2023 – 8:10
Al via la prima rassegna culturale della Camera penale di Cosenza

COSENZA La prima giornata si aprirà nel prestigioso Palazzo della provincia di Cosenza, alla presenza del Sindaco di Cosenza, Avv. Franz Caruso, della Presidente della Provincia, Dott.ssa Rosaria Succurro, del Garante regionale dei detenuti, Avv. Luca Muglia, della Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, Avv. Ornella Nucci e della Presidente della Camera civile di Cosenza, Avv. Tiziana Broccolo. I lavori saranno presentati dal Presidente e dalla Vicepresidente della Camera penale di Cosenza, gli Avvocati Roberto Le Pera e Alessandra Adamo. La sessione avrà inizio con la lectio magistralis del Presidente onorario della Camera penale di Cosenza, l’Avvocato Antonio Feraco. Il tema della rassegna: le prove, gli indizi, il sospetto: quale giusto processo? Interverranno l’Avvocato Armando Veneto, penalista e già Presidente del Consiglio delle Camere penali italiane, l’Avvocato Vittorio Gallucci, già Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Cosenza, l’Avvocato Antonio Gerace, penalista del foro bruzio, il Consigliere di cassazione Dott. Gennaro Francione. I lavori si concluderanno con l’intervento di Giuseppe Gulotta, vittima della giustizia ingiusta, che dopo venti anni di calvario giudiziario e di detenzione ingiusta è stato riconosciuto innocente. A moderare gli interventi l’Avvocato Cristian Cristiano, penalista del foro bruzio.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x