Ultimo aggiornamento alle 23:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il ricordo

Il ricordo di Lucano per l’avvocato Mazzone: «Ha condiviso con me il sogno della giustizia»

Il pensiero dell’ex sindaco di Riace dopo la sentenza. «Non potevo neanche permettermi di pagare…». I ringraziamenti a Daqua e Pisapia

Pubblicato il: 13/10/2023 – 18:34
Il ricordo di Lucano per l’avvocato Mazzone: «Ha condiviso con me il sogno della giustizia»

RIACE «La prima persona che mi è venuta in mente dopo la sentenza – e mi sono commosso – si chiamava Antonio Mazzone». La voce di Mimmo Lucano è rotta dall’emozione quando ricorda il compianto legale di Locri che per primo ne seguì la storia processuale. «Qualcuno me lo aveva descritto come un burocrate, e invece lui – adesso lo capisco bene – aveva visto attraverso di me l’idea di un riscatto sociale della Calabria e anche del senso della giustizia, per tutto quello che abbiamo subito come popolo del Meridione». «Con me – continua Lucano – non ha mai cercato il rapporto di un avvocato con il proprio cliente. Abbiamo condiviso il sogno della giustizia. Poi è venuto a mancare, ma la cosa straordinaria è che non ha voluto neanche essere pagato: io non mi potevo permettere un avvocato». Dopo Mazzone, il pensiero di Lucano va ad «Andrea Daqua, Giuliano Pisapia: per me non sono semplici avvocati ma persone che hanno condiviso il sogno di una giustizia giusta, di un ideale. Voglio dedicare questo momento a loro e a tutte le persone con le quali ho condiviso sofferenze, sogni e speranze. A un certo punto ho pensato anche di avere disturbato tante persone. Lo voglio dedicare ai miei figli e alla mia famiglia…», dice Lucano prima di interrompersi. Lo chiamano nella sua Riace. “Mimì, Mimì”. C’è da festeggiare.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x