Ultimo aggiornamento alle 14:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

la denuncia

Cosenza, «mancato accredito del contributo fitto casa da parte del comune»

Lo segnala il Comitato Prendocasa. «A distanza di due anni non si è riusciti ad accreditare quanto dovuto ai legittimi beneficiari»

Pubblicato il: 26/10/2023 – 9:28
Cosenza, «mancato accredito del contributo fitto casa da parte del comune»

COSENZA «Il progressivo aumento del costo della vita unito al taglio di importanti misure di welfare come il reddito di cittadinanza da parte del governo Meloni stanno producendo un aumento delle sacche di povertà, minando la stabilità economica di milioni di famiglie. A Cosenza la situazione è ancor più drammatica a causa del dissesto finanziario dell’ente che si traduce in aumento delle tasse e riduzione dei servizi pubblici». A dirlo, in una nota, il comitato Prendocasa. «Tutto ciò pesa ovviamente sulle spalle dei ceti più poveri. Riprendiamo parola a distanza di pochi giorni dall’ultima mobilitazione per denunciare l’ennesima beffa che centinaia di cosentini stanno subendo, ogni anno la Regione Calabria invia ai singoli comuni i finanziamenti del contributo fitto casa, le amministrazioni provvedono poi all’individuazione dei beneficiari e all’elargizione delle somme», si legge ancora. «Bene, Palazzo dei Bruzi nonostante abbia ricevuto puntualmente questi fondi dalla regione ancora deve accreditare alle famiglie i contributi relativi all’anno 2021. A distanza di due anni non si è riusciti ad accreditare quanto dovuto ai legittimi beneficiari. Un atto di vero accanimento che dimostra tra le altre cose l’incapacità di comprendere cosa significhi vivere in condizioni di difficoltà economica e la distanza siderale tra gli uffici e la città reale. Non è sopportabile che ci siano cittadini di serie A (costruttori, professionisti, dirigenti ecc.) a cui i contributi si anticipano e cittadini di serie B, lavoratori e lavoratrici, che devono attendere anni per ricevere poche centinaia di euro necessari a vivere con un tetto sulla testa. Chiediamo che l’amministrazione comunale nell’immediato per risolvere la vicenda».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x