Ultimo aggiornamento alle 19:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

i nodi dello sviluppo

Pnrr gigante dai piedi d’argilla, la spesa è ancora bassissima

Per Repubblica finora sono stati utilizzati solo il 14% dei fondi. Domani a Roma confronto con De Caro e Occhiuto

Pubblicato il: 05/11/2023 – 7:39
Pnrr gigante dai piedi d’argilla, la spesa è ancora bassissima

La grande opportunità ma anche i ritardi già acclarati e accumulati dal Pnrr. Domani allo Spazio Europa a Roma si confrontano amministratori locali, politici, manager ed economisti per il nuovo evento live di Affari&Finanza dal titolo “Pnrr, a che punto siamo”: ad annunciarlo è “Repubblica”, che ricorda come tra gli ospiti ci saranno il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, il sottosegretario all’Economia Federico Freni, il governatore della Regione Calabria Roberto Occhiuto e il presidente Anci Antonio Decaro. «Un gigante dai piedi di argilla. Il Pnrr italiano, il più grande d’Europa, vale 191,5 miliardi. Tantissimi soldi, alcuni a prestito, che però l’Italia fa fatica a spendere: appena il 14%, pari a 27,6 miliardi, a fine luglio, solo tre miliardi in più di fine dicembre», scrive “Repubblica” secondo cui «il confronto partirà da alcuni dati. A fine dicembre la spesa legata al Pnrr era a 24,48 miliardi (13%). Salita di poco a fine febbraio: 25,74 miliardi (13,44%). Per arrivare a fine luglio a 27,6 miliardi (14%). Lentissima. Entro quest’anno l’Italia avrebbe dovuto spendere 60 miliardi. Siamo a meno della metà. Va detto – ricorda “Repubblica” – che la piattaforma Regis, il cervellone digitale del Pnrr, registra con ritardo i dati delle amministrazioni. E ancora non conteggia le risorse erogate come crediti di imposta. Ma se l’Italia continuasse ad avanzare al ritmo di 500 milioni di spesa al mese, come sta facendo, difficilmente chiuderebbe il Piano entro giugno 2026, data in cui tutto deve essere rendicontato a Bruxelles. Riuscirà l’Italia a spendere tutto senza restituire nulla? A chiudere i suoi tre divari: di genere, generazionale e territoriale?».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x