Ultimo aggiornamento alle 13:53
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

aspettando il derby

Catanzaro-Cosenza, Statella: «Il ricordo più bello è la vittoria 0-3 a Catanzaro»

Il doppio ex ospite di “Tutti nel Pallone”. I giocatori decisivi? «Dico Canotto per il Cosenza e Iemmello per il Catanzaro»

Pubblicato il: 25/11/2023 – 8:00
Catanzaro-Cosenza, Statella: «Il ricordo più bello è la vittoria 0-3 a Catanzaro»

LAMEZIA TERME Catanzaro contro Cosenza. Il derby di Calabria si avvicina e ospite della trasmissione “Tutti nel pallone” il doppio ex Giuseppe Statella (a Cosenza dal 2015 al 2018 – a Catanzaro dal 2018 al 2020) racconta le emozioni di vivere una partita tanto sentita: «È bello rivedere Catanzaro-Cosenza. Si affrontano due grandi squadre e per fortuna la classifica sorride ad entrambe. Non è un derby nelle zone basse della classifica. Sono due squadre in salute, anche se il Catanzaro viene da tre sconfitte consecutive. Da giocatore giocare una gara così è un’emozione indescrivibile. Rappresenti una città e l’amore di una città. Io ho vissuto le due piazze e sono stato bene sia a Cosenza che a Catanzaro, e so quanto amore possono dare».
Chi potrà deciderlo? «In casa Cosenza, considerato che alla squadra piace anche giocare in contropiede con i suoi uomini di gamba, Canotto potrebbe essere l’uomo decisivo, come è stato a Palermo. È un giocatore che mi piace tanto e contro cui ho anche giocato. Ma anche Tutino. Sponda Catanzaro, sono amico di Pietro Iemmello, abbiamo vinto insieme un campionato a Vercelli. E poi so quanto ci tiene perché essendo di Catanzaro penso che solo lui sa cosa sta attraversando in questo momento e sicuramente non vede l’ora di giocare».
Il tuo ricordo più bello legato ad un derby? «A parte il gol fatto in un derby a Cosenza che poi però servì a poco perché finì 1-1, il ricordo più bello è sicuramente legato alla vittoria per 0-3 a Catanzaro (28.08.2016 prima giornata di campionato in serie C). Quando siamo rientrati a Cosenza c’erano almeno 2-3mila persone allo stadio che ci aspettavano per fare festa. Tornare e capire di aver reso felice la tua gente è davvero bello». (st.sca)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x