Ultimo aggiornamento alle 22:08
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’anteprima

A “Telesuonano” il sindaco di Botricello. «Le minacce non ci spaventano»

Questa sera su L’altro Corriere Tv (canale 75) a partire delle 21 sarà ospite Simone Puccio. «Siamo un paese sano»

Pubblicato il: 13/12/2023 – 15:46
A “Telesuonano” il sindaco di Botricello. «Le minacce non ci spaventano»

Questa sera “Telesuonano”, il talk condotto da Danilo Monteleone e Ugo Floro in onda alle 21 sul canale 75 de “L’ altro Corriere Tv”, ospiterà Simone Puccio, sindaco di Botricello. Giornalista di lungo corso prestato alla politica, il primo cittadino del centro ionico catanzarese è tristemente assurto agli onori delle cronache per via delle gravi minacce di morte subite da un esponente ritenuto legato alla cosca Grande Aracri.
Minacce  inquietanti, ripetute, tanto da aver spinto immediatamente le autorità competenti ad assicurare a Puccio  e a un altro suo collaboratore la tutela dinamica. «Noi andremo avanti sulla strada amministrativa intrapresa – garantisce il sindaco –  ossia quella di eseguire una sentenza del Consiglio di Stato che, dopo oltre 40 anni di schermaglie giudiziarie, autorizza il comune di Botricello a riprendersi porzioni di un enorme villaggio turistico sottratte da certe logiche criminali alla libera fruizione».
Il “noi” pronunciato da Puccio è lontano mille miglia dal plurale maiestatico: esprime la forza corale di una comunità compatta, che sa come difendersi perché, pur tra le diversità di vedute, ha obiettivi lungimiranti sui fronti turistico, produttivo e sociale. «Siamo un paese sano – afferma con orgoglio Puccio – nel quale le forze dell’ordine, che non finirò mai di ringraziare, specie i Carabinieri del locale punto di riferimento, sono parte integrante del tessuto cittadino». Messaggio chiaro per malandrini e delinquenti: «Qui non attecchirete mai».
E infatti la risposta alle ripetute minacce di morte al sindaco di Botricello non si è fatta attendere, così come non tarderanno altre ad arrivare. «Quegli  spazi sottratti al comune, quasi fossero proprietà inviolabili, ‘blindati’ a colpi di recinzioni, sono liberi, e presto diverranno funzionali alla crescita della nostra offerta turistica».

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x