Ultimo aggiornamento alle 8:16
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’evento

Arpacal accanto alle imprese per la sicurezza degli impianti

Ciclo di seminari formativi dedicati alla divulgazione in materia di protezione e sicurezza dei luoghi di vita e di lavoro

Pubblicato il: 23/12/2023 – 14:10
Arpacal accanto alle imprese per la sicurezza degli impianti

Si è concluso nella sede di Confindustria a Cosenza, nei giorni scorsi, il ciclo di seminari formativi dell’Arpacal dedicati alla divulgazione in materia di protezione e sicurezza dei luoghi di vita e di lavoro. Gli eventi, volti a far conoscere le competenze disposte dalla norma sugli obblighi di verifica impianti e attrezzature, sono stati realizzati dal personale del Servizio Verifiche Impiantistiche dei Dipartimenti provinciali di Arpacal, afferenti alla Direzione Scientifica, in collaborazione con l’INAIL, l’Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE), la Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, gli Istituti Tecnici Industriali di Polistena e Castrovillari, con il patrocinio di undici Ordini Professionali.
La scelta di promuovere una campagna di divulgazione sulla verifica della sicurezza degli impianti e delle attrezzature deriva dall’opportunità, condivisa dalle Associazioni di categoria, di rafforzare un patto di collaborazione, tra imprese e istituzioni, per la salvaguardia dei luoghi di lavoro. Le verifiche degli impianti e di attrezzature, come le gru o i carri raccogli frutta, per esempio, riguardano tanto la sicurezza di chi le utilizza, quanto la durata degli stessi impianti, e quindi dell’investimento fatto dalle imprese.
Nel corso dei seminari si sono affrontate anche le criticità segnalando la necessità di considerare prioritaria la sicurezza valorizzando la cultura della responsabilità, sia del datore di lavoro che dei lavoratori, e guardare agli obblighi normativi come un’opportunità e non come un ostacolo al lavoro. Da una ricognizione dei rischi, emerge con evidenza come puntuali attività di verifiche impiantistica siano essenziali per fare prevenzione e proteggere i lavoratori da potenziali incidenti che purtroppo si registrano soprattutto nel settore agricolo ed edilizio, dove anche la formazione sull’uso dei macchinari o impianti richiede una presa di coscienza sostanziale anche da parte dei lavoratori.
L’Arpacal, come altre agenzie di protezione ambientale, ha per disposizione legislativa (D.P.R. 462/01) competenza diretta per le verifiche periodiche degli impianti di messa a terra e di protezione contro le scariche atmosferiche, nonché l’esclusiva nell’omologazione di impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione (Direttive Comunitarie ATEX – ATmosphere EXplosive) e le verifiche di integrità decennale degli apparecchi a pressione (bomboloni GPL). Tra le informazioni che hanno arricchito i seminari, quelli di particolare complessità hanno riguardato le verifiche svolte da Arpacal sugli impianti Off Shore sulla costa crotonese e sulle gru da banchina del porto di Gioia Tauro.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x