Ultimo aggiornamento alle 0:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

futsal

Acli, in Premier spunta la bestia nera dell’Armazem

Corporate, la Nodo.S.D. allunga il filotto

Pubblicato il: 14/02/2024 – 15:39
Acli, in Premier spunta la bestia nera dell’Armazem

COSENZA C’è chi viaggia a ritmo spedito sul treno Us Acli-iMarcos e c’è chi… vi vola sopra. È il caso di No.Do.S.D. che sta letteralmente dominando il campionato aziendale Corporate, avendo centrato la settima vittoria su sette partite disputate. Un’armata che non ha intenzione di fermare la propria corsa, come ha dimostrato nel derby contro Omnia È. Successo di grande personalità per la capolista che ha battuto per 5-2 gli avversari in trasferta grazie alle doppiette di Lucarelli e Nicoletti e al gol di De Cicco, che hanno vanificato le due reti di Tufa. Non molla la presa Disintegra Fc che ha lottato contro la Black Mamba di uno scatenato Scarlato (doppietta) e ha avuto le meglio per 3-2 grazie ai gol di Luci e Petrungaro (2). Resta nei quartieri alti della classifica anche Hypro, che ha fatto lo scherzetto esterno alla Fincons40 vincendo per 4-2 (Carioti, Giordano; 2 Chilelli, AbduelRhman e De Fazio). La Rocha in grande spolvero contro Ragnarok, sconfitta per 5-3 (3 Trotta, 2 Marino; Macrì, Pastore, Scuderi).
Classifica Corporate. No.Do.S.D. 21, Disintegra Fc 18, Omnia È e Hypro srl 15; NTT Futsal Club 12; I&I La Rocha 9; Black Mamba Fc 6; Fincons40 e I&I Ragnarok 0. Nella classifica dei capocannonieri in testa Principe (Ntt) con 15 gol. Dietro di lui Drago (Omnia È) e Chilelli (Hypro) 13.

C’è vita sul pianeta Premier League? Sì, c’è vita. Perché gli invincibili dell’Armazem hanno perso terreno… ma non la partita, terminata 1-1 (Murano e Curcio) contro Rose. La prima classe non perdeva punti da quasi tre mesi e mezzo: 5-5 il 30 ottobre 2023, guarda caso, sempre contro il Rose, che è a tutti gli effetti la bestia nera dell’Armazem. Non ne ha approfittato a dovere, però, la seconda della classe Bfb Rovito che ha collezionato un punto in trasferta, sul campo della Don Marano. Nel 3-3 finale in rete il solito Massimilla, che continua a sbriciolare record su record (43 gol in 14 giornate), autore di una doppietta, e Minervini per i locali, Corbo (due) ed Elia per gli ospiti. Giornata di grazia per l’Atlas Acri che ha vinto a domicilio con un punteggio ampio frenando la corsa verso le zone alte della classifica della Soccer San Pietro, battuta 4-9. Giornata da incorniciare per il bomber acrese Barone che di gol ne ha messi a segno sei. Uno a testa per i compagni Ferraro, Siciliano e Lorelli. Di Caputo (2), Zicarelli e Sicilia i gol sanpietresi. Guadagna posizioni la Roglianese, abile a superare per 3-1 la Giovanile Bianchi (2 Iorno, Marsico; Piccoli). Cerisano di “corto muso” contro la Calabria Young: nel 5-4 finale in gol Managò (2), Mancini, Di Santo e Chiappetta da una parte; Cosentino (2), Fuoco e Pantusa dall’altra. Roboante 10-5 in trasferta per il Lattarico sul campo dell’Oratorio San Nicola (3 Forte, Manna e De Luca; 4 Pesce, 2 Abate e 2 Costantino).

Classifica Premier League. Armazem 38; Bfb Rovito 30; Soccer San Pietro, Don Marano e Rose Futsal 26; Roglianese 25; Atlas Acri 23; Cerisano Soccer 22; Giovanile Bianchi 11; Football Lattarico 7; Calabria Young 4; Oratorio San Nicola 0.

Dalla Premier a chi (la Premier) la vuole raggiungere (le squadre di Championship) a tutti i costi il passo è breve. La Romualdo Montagna è la squadra più determinata di tutte: in 12 giornate ben 11 successi e un pareggio. L’ultima avversaria a pagare dazio è stata la Wild Boars, sconfitta per 8-3 sotto i colpi di De Simone (poker), Fucile (tre) e Buccieri. Di Sprovieri, Adebara e Acri gli altri risultati. Ecco gli altri risultati e i marcatori. Arintha-Lattarico 3-7 (Russo, De Luca, Iantorno; 4 Trotta, 2 De Luca, Balsano); Spezzano-Cutura 7-4 (2 Scarcella, 2 Rizzo, Tavernese, Paletta, Fuscaldo; De Franco, Cannataro, Aiello); Castiglione-Atletico Cutura 3-6 (2 Luzzi, Miceli; 2 Bruno, Raniolo, Plastina, Pescatore e Gallo). Campetto Marzi-Esaro 4-10 (3 Filice, Convertini; 5 Pace, 2 Coscarelli, 2 Bianco e Sollazzo). Non si è disputata a causa di un grave lutto Lago-Real Cannuzze. L’organizzazione dei tornei guarda molto agli aspetti sociali e, per lo stesso motivo, è slittato anche il confronto in League One tra Acri e Pixeltek Maranese.

Classifica Championship. Romualdo Montagna 34; Esaro United 27; Arintha Futsal e Spezzano C5 23; Lattarico C5 20; Fc Ctìutura 19, Real Cannuzze e Castiglione Cosentino 14; Atletico Cutura 13, Wild Boars 8; Campetto Marzi 4; Lago 1. Nella classifica dei capocannonieri domina sempre Fucile della Romualdo Montagna con 31.

Appena due le partite giocate in League One: Pietrafitta-San Luca 23 (Aquino, Frangella; 2 Federico, Bruno) e Real Briconatura-Marano Principato Futsal 1-4 (Pugliese; 4 Nicoletti).

Classifica League One. Marano Principato Futsal 14; Polisportiva Casali del Manco 13, Real Briconatura 12; Pixeltex Maranese 10; San Luca 9; San Francesco e Acri C5 3; Asd Pietrafitta 0. Bomber Nicoletti del Marano Principato Futsal è sempre in cima alla classifica cannonieri, aumentando il suo bottino complessivo (28).

È possibile conoscere tutti gli aggiornamenti sui campionati e le iniziative consultando il sito. Qui si possono trovare tutti i risultati e anche le pagine Facebook (Us Acli Cosenza) e Instagram (usaclicosenza).
(redazione@corrierecal.it)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x