Ultimo aggiornamento alle 14:40
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

dalla cittadella

Cultura, istruzione e università: la Regione lancia un piano complessivo da 241 milioni

Per istruzione e formazione stanziati 172 milioni, per il settore cultura investimento da 69 milioni. Diversi gli interventi finanziati – ELENCO

Pubblicato il: 22/04/2024 – 12:04
Cultura, istruzione e università: la Regione lancia un piano complessivo da 241 milioni

CATANZARO La Regione Calabria lancia un piano di 241 milioni di euro a sostegno di istruzione, formazione, università e cultura. A illustrarlo oggi, in una conferenza stampa, la vicepresidente della Giunta Occhiuto in una conferenza stampa alla Cittadella. «Una Regione – ha esordito Princi – che ha visione e si pone degli obiettivi chiari. Per la prima volta, abbiamo voluto rendere note, attraverso questo importante piano, le azioni strategiche che, da qui ai prossimi anni, interesseranno i settori istruzione, formazione, università e cultura.  Un piano che “nasce dal basso” rispecchiando i bisogni delle categorie interessate con le quali mi sono sempre confrontata. Un lavoro sinergico che ha coinvolto i dipartimenti istruzione e programmazione unitaria e che ha permesso di programmare 250 milioni di euro, nell’ambito del Pr 23/27, del Poc, dell’Fsc, rendendo trasparente e incisiva l’azione amministrativa e i risultati che ci prefiggiamo di raggiungere in coerenza con gli indirizzi politici dell’assessorato da me rappresentato». Secondo la Princi «c’è stato un grande lavoro di squadra di portata storica per la nostra Regione. Ringrazio il direttore generale e tutti i dirigenti settore di entrambi i dipartimenti con i quali c’è una interlocuzione e collaborazione quotidiana. Mi piace riconoscere il merito di una classe amministrativa regionale che lavora con competenza e professionalità rimanendo nell’ombra.  Ringrazio il presidente Occhiuto e la Giunta tutta per aver permesso che la cultura, attraverso uno stanziamento mai registrato prima, sia diventata centrale nello sviluppo della regione». La dotazione complessiva programmata per i settori istruzione e formazione è di 172 milioni di euro. La dotazione complessiva per il settore cultura è, invece, di 69 milioni di euro di cui 16 milioni finanziati con il Fondo Sviluppo e Coesione e 53 milioni con il Poc.  

Gli interventi progettuali

Ecco gli interventi progettuali presentati dalla Princi insieme ai dirigenti regionali che hanno contribuito alla stesura del piano:

“Vivi e scopri la Calabria” (12 milioni di euro) a sostegno dei viaggi di istruzione intra regionali per scoprire e valorizzare il patrimonio storico, culturale e artistico della Calabria. Destinatari studenti delle scuole di primo e secondo grado della Regione;

 “Potenziamento delle lingue straniere” (12 milioni di euro) per potenziare le competenze linguistiche degli studenti calabresi attraverso interventi formativi e stage all’estero da due a tre settimane, finalizzate anche all’ottenimento di una certificazione linguistica. Destinatari studenti calabresi dai 16 ai 18 anni;

“Voucher caro scuola” (16 milioni), del valore di 500 euro cadauno per supportare le famiglie calabresi a sostenere le spese scolastiche dei propri figli;

“Progetto Recapp” (5,6 milioni di euro), finalizzato al potenziamento delle competenze in italiano e in matematica degli studenti calabresi delle scuole secondarie di primo e secondo grado della Regione.

“Sostegno dei servizi educativi per l’infanzia” (12 milioni di euro) in favore dell’attivazione di sezioni primavera per accogliere i bambini dai due ai tre anni;

“Voucher per l’accesso ai servizi per l’infanzia accreditati” (10 milioni di euro) per favorire la frequenza ai nidi, micronidi, dei minori dei nuclei familiari calabresi disagiati;

“Borse di studio per il diritto allo studio universitario” (55 milioni di euro) per sostenere la frequenza alle università calabrese degli studenti;

“Master post laurea (6 milioni) finanziati sotto forma di voucher ai laureati calabresi per migliorare la loro formazione;

“Sostegno ai dottorati” (8 milioni di euro) per sostenere la frequenza dei laureati calabresi ai dottorati di ricerca innovativi;

“Alta formazione nell’area medico sanitaria” (6 milioni) borse di studio destinate ai giovani specializzandi in medicina;

“Istruzione tecnologica superiore” (11 milioni di euro) per garantire quei profili formativi di cui hanno bisogno le imprese calabresi.

“Teatri nelle città Capoluogo di Provincia e Città metropolitana di Reggio (2,5 milioni di euro) a sostegno del potenziamento della infrastruttura nei teatri delle città capoluogo ai quali verrà assegnato un importo singolo di 500mila euro.

“Parchi letterari calabresi” (6 milioni di euro), con percorsi ed itinerari lungo i luoghi di vita e di ispirazione dei grandi scrittori e poeti calabresi. Si prevedono 4 parchi regionali destinatari di un contributo massimo di euro 1.5 milioni ciascuno;

“Biblioteche ed archivi” (7, 5 milioni di euro) a sostegno del potenziamento e della digitalizzazione delle biblioteche e archivi calabresi anche di natura privata.

“Interventi in materia di teatri” (8,5 milioni di euro) per la programmazione e lo sviluppo delle attività teatrali ai sensi della LR 19/17. Incentivare le stagioni teatrali consentendo agli operatori di programmare con largo anticipo le loro stagioni;

“Attività ed eventi culturali” (30 milioni di euro) a sostegno delle associazioni culturali per la promozione di piccoli e grandi eventi che valorizzino le identità territoriali;

“Promozione culturale e Grandi mostre” (14 milioni di euro) finalizzati a promuovere Mostre di rilievo nazionale ed internazionale per valorizzare il patrimonio materiale e immateriale calabrese.

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x