Ultimo aggiornamento alle 23:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

25 aprile

Mattarella all’Altare della Patria. Tensioni tra Brigata ebraica e Pro Palestina

Con il Capo dello Stato anche la premier Meloni e La Russa. Sassi contro i cronisti a Roma

Pubblicato il: 25/04/2024 – 9:54
Mattarella all’Altare della Patria. Tensioni tra Brigata ebraica e Pro Palestina

ROMA Da una parte il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha deposto una corona di alloro al sacello del Milite ignoto, all’Altare della Patria, durante la commemorazione del 25 Aprile. Dall’altra le tensione tra i manifestanti della Brigata ebraica e Pro Palestina a Roma, a Porta San Paolo, sempre nel corso delle celebrazioni per il 25 Aprile. E’ una giornata di festa e al tempo stesso di tensione oggi per la capitale. Alla cerimonia per la festa della Liberazione, insieme al Capo dello Stato hanno partecipato le massime cariche istituzionali, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, il presidente del Senato Ignazio La Russa, quello della Camera Lorenzo Fontana e quello della Corte costituzionale Augusto Barbera. Deposta la corona, Mattarella si è fermato davanti al monumento al Milite ignoto per un momento di raccoglimento, mentre veniva intonato il Silenzio. Al termine, Mattarella ha salutato le autorità presenti. A differenza degli anni passati, l’enorme cantiere per la metropolitana di Roma al centro di piazza Venezia ha impedito la presenza di pubblico.

Tensione a Roma tra ebrei e pro Palestina

Tra i fischi e gli insulti è stato lanciato anche qualche petardo. A ogni “Free Free Palestine” dei movimenti pro Palestina sono seguiti insulti e gestacci dalle file della Brigata ebraica. Sono volati anche barattoli contro i movimenti pro Palestina e sassi contro i cronisti. Diversi cordoni di polizia hanno tenuto separati i manifestanti. “Fuori i genocidi dalla storia. Con la resistenza sempre”, si legge su uno striscione. “Ebrea antisionista”, è scritto su un cartello. I manifestanti sventolano bandiere della Palestina e reggono cartelli con le immagini di morti, feriti e macerie a Gaza.

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x