Ultimo aggiornamento alle 8:24
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Molinari: a Cosenza si punti sui programmi

COSENZA «È inaccettabile che, nell’imminenza di una consultazione elettorale importante, come le prossime amministrative a Cosenza, le forze politiche che sbandierano ai quattro venti la volontà di…

Pubblicato il: 08/01/2016 – 15:54
Molinari: a Cosenza si punti sui programmi

COSENZA «È inaccettabile che, nell’imminenza di una consultazione elettorale importante, come le prossime amministrative a Cosenza, le forze politiche che sbandierano ai quattro venti la volontà di scendere in campo per il bene della comunità, si preoccupino, esclusivamente, di strategie politiche piuttosto che di argomentare idee che possano costituire un volano per uno sviluppo del territorio, oltre che di possibili provvedimenti che rappresentino una occasione di miglioramento della qualità della vita dei cittadini». Lo sostiene, in una dichiarazione, il senatore Francesco Molinari, presidente di “Calabria Terra Libera”.
«Rabbrividiamo – aggiunge – rispetto all’atteggiamento di politici, o pseudo tali, che non perdono occasione di proclamare l’amore per Cosenza ed invece lavorano ad alleanze che ne palesano l’ambiguità ed il primario ed esclusivo obiettivo di conquistare uno scranno in consiglio comunale o addirittura lo scettro di primo cittadino. Prendiamo le distanze da questo modo di fare politica, incurante dei bisogni della gente che, ad oggi, reclama supporto per uscire dalle maglie di una crisi che ha generato la creazione del dilagante fenomeno dei “nuovi poveri”, ovvero famiglie che, pur avendo un reddito, non riescono ad arrivare alla fine del mese, quando dice bene».
«Noi tifiamo – dice ancora Molinari – per una politica del fare e delle proposte, come potrebbe essere quella di una modifica dello Statuto comunale che destini il 15% del bilancio alla distribuzione di risorse per famiglie indigenti. Ciò garantirebbe, senza grossi problemi, un fondo permanente per sostenere i cosentini nelle loro esigenze di sopravvivenza. Questo dovrebbe fare la politica e chi si candida ad amministrare la città».
«Confidiamo nel buon senso degli elettori – conclude il parlamentare – affinché questa volta Cosenza possa vantare un’amministrazione che punti al bene e non solo al bello e al personalistico».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x